Tutti in vetta con il Cai di Cittadella

0

Secondo il primo articolo del suo Statuto, il Club Alpino Italiano ha per scopo la pratica dell’alpinismo in ogni sua manifestazione, la conoscenza e lo studio delle montagne e la difesa del loro ambiente naturale. La Sezione di Cittadella nasce nel 1927 quando un gruppo di appassionati organizzò le prime “gite” in ambiente montano favorite dalla relativa vicinanza, per quei tempi, dei principali e più famosi gruppi montuosi italiani.

Oggi l’associazione conta più di mille Soci e inserisce nel proprio programma sociale attività che spaziano dalle semplici escursioni, anche quelle invernali con le “ciaspe”, alle più impegnative vie ferrate, fino all’arrampicata su ghiaccio e roccia e allo scialpinismo. Non mancano le attività culturali legate agli scopi statutari e aperte a tutta la cittadinanza, che si svolgono presso la sede dell’associazione o in sale messe a disposizione dall’Amministrazione Comunale di Cittadella.

All’interno della Sezione operano il gruppo di Alpinismo Giovanile che si dedica all’avvicinamento dei più giovani allo splendido ambiente della montagna con programmi specifici, la Scuola di Escursionismo e la Scuola di Alpinismo e Scialpinismo intitolata all’amico Claudio Carpella, fortissimo alpinista degli anni Ottanta e primo istruttore titolato CAI della Sezione di Cittadella. Le Scuole organizzano corsi teorico-pratici nelle discipline specifiche, per fornire agli allievi una preparazione tale da permettere di frequentare l’ambiente montano in autonomia e in sicurezza. In queste tre realtà operano istruttori, accompagnatori e operatori titolati CAI. Da otto anni un nutrito gruppo di soci si dedica anche allo sci di fondo, promovendo corsi e uscite sociali.

La sede, in via Borgo Bassano 37 a Cittadella, è aperta tutti i mercoledì dalle 21.00.

Sul sito www.caicittadella.it e sulla pagina Facebook si possono trovare le notizie riguardanti tutte le attività del gruppo.

Per informazioni telefonare il mercoledì sera allo 049-9402899 o scrivere via mail a posta@caicittadella.it.

Si ringrazia per la collaborazione Sandra Colbacchin

Condividi.