Gloria Zaramella verso Monaco di Baviera. Il Vovinam veneto, da Fontaniva alla Germania

0

Un’altra sfida attende il team Vovinam del Veneto che tra Fontaniva, Cittadella e Rosà conta numerosi praticanti. Rientrata in Italia dal torneo internazionale Vovinam Viet vo Dao Overseas Championship di San Josè (California) con numerosi podi, la squadra ha ora convocato 20 ragazzi per prendere parte all’evento internazionale in programma tra l’8 e il 9 ottobre a Monaco di Baviera, in Germania.

Nella due giornate i ragazzi si misureranno nelle due diverse specialità che caratterizzeranno il torneo ovvero lotta a terra e combattimento. I principi di valutazione saranno basati sulla correttezza tecnica,la precisione dei movimenti, l’espressività dell’atleta e la sua agilità. Una squadra preparata e fisicamente pronta, con i giovani atleti che si allenano fino a quattro volte a settimana tra le palestre di Rosà e Fontaniva, sempre sotto la guida dei maestri plurimedagliati Ketty Guderzo e Claudio Zilio.
img_9560
Il Vovinam, arte marziale nata in Vietnam, è ad oggi una delle discipline marziali più complesse. Prevede infatti tecniche di difesa personale, ginnastica energetica, impiego di armi tradizionali e realizzazione di mosse acrobatiche. “Per me il Vovinam non è solo uno sport, ma una scuola di vita – racconta Gloria Zaramella, 17 anni, una dei venti atleti convocati in Germania e studentessa dell’istituto Meucci di Cittadella – mi ha insegnato a sopportare la fatica anche nelle giornate più dure, non solo in palestra”.
A cura di Paola Martina Regiani
Condividi.