Notte magica al Tombolato: le emozioni dei protagonisti

0

E’ il giorno della festa a Cittadella che si risveglia oggi con tre punti in più in classifica, ma soprattutto con la consapevolezza di essere una delle formazioni da battere di questo campionato.  

Mister Venturato, però,  al termine della sfida con il Verona, vuole mantenere i piedi ben piantati a terra. “Va fatto un grande applauso a questa squadra, abbiamo dimostrato il nostro  valore e abbiamo fatto vedere che, quando vogliamo, possiamo fare cose eccezionali. Ma se siamo davvero da serie A è ancora presto per dirlo. Il campionato è talmente lungo e difficile che avere continuità è fondamentale. Abbiamo dato un segnale importante, adesso forse arriva la parte più difficile”.  “Nei 10 minuti siamo stati in difficoltà, loro hanno messo in mostra tutte le loro qualità ma noi siamo stati bravi a rimanere in partita. Dal quarto d’ ora, invece è andato tutto perfettamente a partire dall’esito dei calci piazzali, sui quali lavoriamo da sempre in modo attento.  Oggi, insomma, siamo stati belli e concreti. D’ora in poi, fare meglio sarà sempre più difficile. Speriamo di vedere ancora il Tombolato pieno come stasera”.

In sala stampa arriva anche Gianluca Litteri. Per lui, contro l’Hellas una doppietta che porta a dieci le marcature personali in stagione: “Questa doppietta alla capolista è un’emozione grandissima, è stata una vittoria meritata per questo gruppo fantastico. Ancora una volta abbiamo dimostrato che siamo capaci di mettere in difficoltà  chiunque».

Condividi.