Riscatto Lupe: giallorosse corsare a Torino

0

Sesta vittoria in sette partite per il Fila, quarta su quattro lontano da casa. Le ragazze di coach Abignente si lasciano alle spalle la sconfitta nel derby con Schio e si impongono anche a Torino, conquistando due punti importantissimi per la classifica, che alla sosta vede le Lupe in seconda piazza insieme a Lucca e Venezia, a +4 su Ragusa e Napoli. Unica nota negativa della serata, l’infortunio a un dito della mano che in avvio di secondo quarto ha tolto Tonello dalla partita: le sue condizioni saranno valutate meglio nei prossimi giorni, l’augurio è che non si tratti di nulla di grave.

1° QUARTO. In avvio gli attacchi ci mettono un po’ a decollare: il primo canestro del Fila arriva dopo oltre 3′ con Bailey, per il 2-2. Poi scalda la mano Filippi, autrice di due triple consecutive (6-8). Si alzano i ritmi, e a riportare avanti le padrone di casa è l’ex Jori Davis, 8 punti nel solo quarto inaugurale per lei. Alla prima pausa comunque l’incontro è ancora in pieno equilibrio sul 16-15.

2° QUARTO. Una bella penetrazione di Fassina riporta avanti San Martino in apertura di seconda frazione, ma Marangoni risponde subito da dietro l’arco. Si procede con un continuo botta e risposta (22-22 al 14′), fino a quando due triple di Sulciute e un canestro in avvicinamento di Mahoney valgono al Fila il primo break (24-30 al 16′). Favorevole alle giallonere anche la chiusura di tempo, con la bomba di Bailey e il canestro in post basso della stessa Sulciute per il +10 dell’intervallo lungo: 27-37.

3° QUARTO. Come successo a inizio partita, anche al via del secondo tempo le squadre stentano a trovare il giusto ritmo. Ci vogliono addirittura 4′ per vedere i primi punti della ripresa, a firmarli è ancora Bailey dalla lunga distanza. Arrivano solo al 27′ invece i primi punti di Torino con Davis, alla quale risponde subito la neo entrata Keys (29-44). Il quarto però si chiude con i giochi da tre punti di Bruner e della stessa Davis, all’interno di un 8-0 che consente alle piemontesi di rientrare fino a -7 (37-44).

4° QUARTO. Le speranze delle padrone di casa sono tuttavia smorzate in avvio di quarta frazione, con la terza bomba di Sulciute e il gioco da tre punti di Mahoney che restituiscono la doppia cifra di vantaggio (41-52 al 33′). Ora il Fila ha ripreso il controllo della gara, e al 37′ tocca nuovamente il +15 (47-62) grazie ad altre due triple firmate da Gianolla. Le giallonere chiuderanno sul 50-66, e saranno 9 in totale i tiri da tre a segno, terza miglior prestazione da dietro l’arco per il Fila da quando milita in A1.

PALLACANESTRO TORINO: Giacomelli ne, Tikvic 2 (1/2), De Chellis ne, Kacerik 6 (1/2, 1/4), Quarta 3 (0/2, 1/5), Conte ne, Bruner 14 (3/11, 0/1), Cordola 2 (1/1), Marangoni 6 (0/1, 2/3), Ceriani ne, Davis 17 (7/14, 0/2), Gatti. All. Spanu.
BASKET SAN MARTINO: Mahoney 11 (4/9, 0/4), Filippi 6 (0/1, 2/5), Tonello, Fassina 2 (1/1, 0/2), Bailey 21 (6/10, 2/3), Keys 2 (1/2), Sulciute 11 (1/3, 3/6), Gianolla 11 (2/5, 2/4), Sbrissa, Fabbri 2 (1/3). All. Abignente.
ARBITRI: Salustri di Roma, Buttinelli di Cerveteri (RM) e Bandinelli di Murlo (SI).
PARZIALI: 16-15, 27-37, 37-44.
NOTE: Uscita per 5 falli: Filippi. Fallo antisportivo: Gatti (8′). Tiri da due: Torino 13/33, San Martino 16/34. Tiri da tre: Torino 4/15, San Martino 9/24. Tiri liberi: Torino 12/18, San Martino 7/9. Rimbalzi: Torino 33 (Davis 9), San Martino 35 (Mahoney e Bailey 8). Assist: Torino 5 (Kacerik e Bruner 2), San Martino 12 (Mahoney 5).

(A cura dell’Ufficio Stampa Fila Basket)

Condividi.