Sabato arriva la Cioli Cogianco! Luparense pronta alla sfida!

0

Andrea Franceschini, direttore generale della Luparense (in foto assieme a mister David Marin), analizza il momento che stanno vivendo i Lupi in attesa della partita in programma sabato 26 novembre (alle 18.00) al palasport di San Martino di Lupari contro la Cioli Cogianco, valida per l’8° turno di Serie A.

Un punto in casa del Kaos, una delle favorite alla vittoria finale, soddisfatto del risultato?

“Abbiamo giocato contro una grande squadra. Il Kaos nel corso dell’estate ha rinforzato molto il suo roster ed è sicuramente una delle candidate alla vittoria finale. Più che di soddisfazione per il risultato però parlerei di soddisfazione per la prestazione della nostra squadra che ha saputo rimanere sempre in partita, sfiorando addirittura sul finale di far propria l’intera posta in palio. Stiamo crescendo week-end dopo week-end e questa è la cosa a mio avviso più importante. Rimanere nelle posizioni di testa non sarà comunque facile, ci sono super-corazzate come Pescara, Napoli, Acqua & Sapone e lo stesso Kaos, che difficilmente perderanno punti per strada e poi non perdiamo di vista Imola e Latina, che stanno facendo un campionato superlativo. Non sarà facile essere nelle prime quattro al giro di boa della stagione regolare”.

Cosa ne pensa delle dichiarazioni del patron del Kaos Marco Calzolari sull’episodio del goal non convalidato in favore dei padroni di casa?

“Ognuno è libero di pensare ciò che vuole, è innegabile però che siamo di fronte ad un nuovo corso arbitrale ed anche le società devono fare il loro per consentire ai direttori di gara di lavorare in serenità. Non condivido la presa di posizione del Patron Calzolari ma la rispetto, personalmente credo invece sia stata giusta la decisione presa dalla coppia arbitrale. Il Sig. Beneduce è stato ottimamente assistito dal Sig. Quarti che, avendo una visuale nettamente migliore rispetto al collega che era coperto dal corpo di Tuli, ha invitato lo stesso a non convalidare il goal. A dimostrazione di quanto fosse difficile questa decisione invito ad andare a rivedere le immagini, neanche con l’aiuto del video si riesce a percepire il tocco di Tuli prima che la palla entri in rete. Dai fotogrammi che abbiamo sviluppato si evince invece che la palla è vicina al braccio del calciatore, se l’avesse toccata probabilmente sarebbe stata ammonizione e quinto fallo per il Kaos”.

Il prossimo turno vedrà la Luparense impegnata in casa contro la Cioli Cogianco, che partita ci si può aspettare?

“E’ evidente a tutti quanto questo campionato sia equilibrato. Tutte le società hanno allestito dei roster di indiscusso livello. Nelle file della Cioli Cogianco ci sono dei giocatori di livello assoluto, da Gabriel a Tobe, senza dimenticare Fits, Ruben e Fusari, tutti giocatori in grado di fare la differenza. E’ una squadra che subisce poco, sapientemente messa in campo da Juanlu, a mio avviso uno tra i migliori tecnici della Serie A. Loro arrivano da una sconfitta interna, noi da un pari, tutte e due abbiamo bisogno di ritornare a fare punteggio pieno per non perdere il contatto con le prime della classe. Sappiamo quanto importanti siano i nostri tifosi che invitiamo ad essere presenti in massa come sempre per dare il loro contributo. Fare pronostici è impossibile, di sicuro sarà un’altra gara entusiasmante”.

Condividi.