Arriva Imola, Taborda predica calma

0

Si avvicina al giro di boa il massimo campionato di calcio a 5 e, partita dopo partita,  le sfide sono sempre più decisive: la 10^ giornata vedrà affrontarsi al palasport di San Martino di Lupari (sabato 10 dicembre alle 18.00), Luparense e Ma Group Imola.

Sono gli 80′ caldissimi (ultima d’andata sabato prossimo a Dosson) che decreteranno le magnifiche 8 qualificate alla Final Eight di Coppa Italia, e le quattro teste di serie (le prime classificate) che ospiteranno i gironi della Winter Cup (dal 27 al 29 dicembre).

La sfida. Lupi senza Mancuso, squalificato, chiamati a rispondere alla sconfitta subita 7 giorni fa a Pescara. Gruppo a ranghi ridotti per tutta la settimana complici gli impegni con la Nazionale di Bordignon e Caverzan. Mancuso a parte, tutti a disposizione gli altri giocatori di mister Marin.

Pablo Taborda: “Ogni sconfitta ti insegna qualcosa ed è proprio in questa fase che non puoi mollare neanche un secondo. Abbiamo avuto 2 minuti di follia e abbiamo perso la partita di Pescara, ma già dal giorno successivo avevamo la testa sull’Imola. Sappiamo che sarà dura: loro hanno dimostrato di essere una delle sorprese del campionato. Dovremo essere lucidi e concentrati”.

“E’ vero che dobbiamo migliorare su tanti aspetti ma dobbiamo allo stesso tempo stare tranquilli: fino ad ora la stagione è stata positiva, siamo terzi, cosa non facile, e il nostro obiettivo era arrivare tra le prime 4 nel girone di andata. Aldilà del risultato dell’ultima sfida, di gara in gara giochiamo sempre meglio. Vedrete che la Luparense potrà migliorare ancora molto”.

Condividi.