Il Cittadella sul sintetico di Cesena per cambiare rotta

0

Sei sconfitte nelle ultime giornate non fanno certo piacere a nessuno, anche se 28 punti conquisati in 17 partite sono forse oltre le aspettative precampionato dei granata. Per questo domani a Cesena, contro una formazione più ambiziosa di quanto non dica la classifica, il Cittadella venderà cara la pelle.

Queste le dichiarazioni pre-partita di mister Venturato
“Il Cesena è sicuramente una tra le squadre che ha l’ambizione e le possibilità di puntare alla Serie A assieme alle squadre di vertice. E’ attardato in classifica causa una partenza non brillante però rimango dell’idea che è una squadra molto forte e con una rosa importante. Il cambio allenatore non è mai semplice ma allo stesso tempo da quello scossone che porta a fare qualcosa in più. La partita scorsa probabilmente non meritavano di perdere ma il calcio è così. Squadra che giocava bene con Drago e che si esprime altrettanto bene con Camplone”.
“Il pubblico del Cesena è un pubblico molto caldo e che vuole molto bene alla squadra. Ci sarà un aiuto importante dello Stadio, motivo in più per essere concentrati e attenti a fare la nostra gara. Per quanto riguarda il campo ci sono molti impianti sintetici in Serie B, bisogna essere bravi ad adattarsi subito, ci saranno situazioni di gioco diverse, rimbalzi, velocità palla ma non deve essere un alibi, dobbiamo essere bravi ad andarci oltre”. “Formazione ho ancora qualche dubbio, ci penserò e deciderò come sempre nella mattinata di domani”.

La formazione:
Mister Venturato deve ancora rinunciare a Pascali e Kouame, a loro si aggiunge Chiaretti alle prese con una contrattura. Squalificato Bartolomei, in diffida Iori, Scaglia, Pelagatti e Pasa.
Questi i 18 convocati:
PORTIERI | Alfonso, Paleari.
DIFENSORI | Benedetti, Pasa, Pedrelli, Martin, Scaglia, Pelagatti, Salvi.
CENTROCAMPISTI | Iori, Lora, Paolucci, Schenetti, Valzania, Maniero.
ATTACCANTI | Arrighini, Strizzolo, Litteri.

Condividi.