La Spal espugna il Tombolato e ruba ai granata il terzo posto in classifica

0

CITTADELLA-SPAL 1-2 — Marcatori: Bonifazi (S) al 31′ p.t.; Iori (C) al 10′ s.t.; Zigoni (S) al 25′ s.t.

Che non sarebbe stata una partita facile, lo si sapeva fin dalla vigilia, ma finire sconfitti dopo una partita giocata almeno alla pari non fa piacere a nessuno. Specie se l’avversario di turno, la Spal raggiunge così il sesto risultato utile di fila e scavalca proprio il Cittadella in classifica al terzo posto.  

La prima occasione è dei granata, con Lora che colpisce al volo sul cross di Bartolomei, Giani respinge con il corpo. Ci prova Antenucci in rovesciata, facile la presa di Alfonso. Alla mezz’ora, al quarto angolo, la Spal passa in vantaggio: sulla battuta di Beghetto arriva dalle retrovie Bonifazi, gran stacco di testa vincente. Gli ospiti sfiorano persino il raddoppio al 39′ con Antenucci che colpisce centrale sul cross di Lazzari, Alfonso blocca in due tempi.

In avvio di ripresa il Cittadella pareggia al 10′ con un gran destro di Iori, che si infila sotto l’incrocio dei pali. Il diagonale di Zigoni non inquadra lo specchio della porta, stessa sorte per il colpo di testa di Litteri. I padroni di casa aumentano la pressione ma proprio nel momento migliore dei granata, la Spal trova il raddoppio: al 25′ Lazzari taglia per Antenucci che finta Alfonso e colpisce il palo, sulla respinta Zigoni appoggia nella porta vuota. E prima del triplice fischio finale la Spal sfiora persino  il 3-1 ma è attento Pasa che salva sulla linea la conclusione di Finotto.

Condividi.