Luparense a Pescara per l’anticipo di lusso delle serie A

0

Una grande classica del futsal tricolore è quella che va in scena  venerdì 2 dicembre, quando alle  20.45 si  affronteranno Pescara e Luparense. Una gara che vale molto, anche perchè mancano soltanto 3 giornate al termine del girone d’andata, dunque alla definizione della griglia delle magnifiche 8 che si qualificheranno alla Final Eight di Coppa Italia e delle 4 che ospiteranno i gironi della prima fase di Winter Cup.

Molti gli ex in campo, soprattutto tra i delfini. Tra tutti spicca Fulvio Colini allenatore dell’ultimo scudetto conquistato dai Lupi nel 2014. Mentre in campo ci saranno Mauro Canal, Ricardo Caputo e Waltinho. In casa Luparense proviene dal Pescara Matias Lara, la scorsa stagione proprio alla corte di Colini. I Lupi saranno al completo: in settimana è stato recuperato anche Ramon che aveva saltato il confronto con la Cioli Cogianco.

Queste le dichiarazioni pre-partita del tecnico biancoazzurro, David Marin: “Il Pescara è forte, lo dimostra il fatto che è ha battuto in scioltezza una delle squadre più in forma del campionato. Ricordiamoci che il Pescara non ha perso nemmeno una gara da inizio stagione: anche questo dimostra il suo potenziale. Non hanno bisogno di troppe occasioni da gol per segnare, sono molto efficaci. Bisognerà evitare di commettere il minimo errore per non essere puniti. Anzi, per batterli dovremo essere perfetti”.“Noi in ogni caso andremo a Pescara per vincere con la nostra identità di squadra, quella che ci ha permesso di vincere ed essere lì in classifica. Adatteremo il nostro gioco d’attacco alla loro difesa aggressiva. Sarà cruciale anche mantenere la concentrazione per tutti i 40 minuti”.

Condividi.