Monleale “bestia nera”. Il Citta va ko ai rigori e perde la vetta della classifica!

0

Una 13esima giornata che cambia il vertice della classifica. Il Monleale si ripete anche in trasferta contro il Cittadella mentre il Milano Quanta travolge i Vipers di Asiago. I Campioni d’Italia in carica ritornano al comando della classifica di Serie A, il Cittadella scala in seconda posizione mentre il Monleale rimane sempre in terza posizione ma ad un punto dai patavini. Se prima della 13esima giornata la classifica vedeva quattro squadre in cinque punti, ora, complice anche la vittoria di Verona nel derby di Vicenza e gli altri risultati di giornata, la distanza si è ulteriormente ridotta. Quattro squadre in quattro punti per un’appassionante campionato. Il Padova liquida Ferrara e complice la sconfitta dei Vipers salta al quinto posto.

Il ciclo vittorioso del Cittadella si ferma in casa contro il Monleale che riesce a bissare il successo dell’andata sempre dopo i regolamentari. Se all’andata gli Orange si erano imposti all’overtime, questa volta gli alessandrini hanno espugnato il Palahockey ai rigori e dopo aver recuperato due goal di svantaggio. Nei primi otto minuti di partita ci sono ben quattro marcature. Apre il Monleale con Crivellari poi i granata ritornano in partita con la doppietta di Spain intervallata da quella di Tombolan. I piemontesi, però, recuperano lo svantaggio e prima dell’intervallo impattano il risultato in rapida sequenza con Perazzelli e Di Fabio. Dopo un secondo tempo senza marcature ai rigori decide Crivellari. Monleale conquista l’ottava vittoria consecutiva e rimane ad un passo dal vertice.

Il Cittadella rallenta e Milano lo sorpassa grazie alla robusta vittoria contro i Vipers di Asiago con un perentorio 12-0.  Per la quinta volta in stagione il Milano Quanta va in doppia cifra e dimostra la forza del suo attacco come della sua difesa con il terzo shutout. Mai in porta per 41’ e poi i minuti finali sono di Tononi. Tripletta per Belcastro e doppietta per Banchero e Lievore.

Il Verona supera il Vicenza per 4-1 e mantiene la quarta piazza ma a soli quattro punti di distanza dalla vetta. I padroni di casa passano in vantaggio con Stevanoni che gira intorno alla porta e poi depone il disco in rete. Il raddoppio è un goal di pregevole fattura di Frigo. Il Vicenza dimezza lo svantaggio con Maran dopo aver sbagliato in precedenza una ghiotta occasione. Ma prima della fine del tempon è ancora la formazione di coach Rela ad andare in rete con in contropiede con Riccelli su assist di Carrer. Nel secondo tempo ancora Verona che costruisce molto e raccoglie poco. Il goal del definitivo 4-1 scaligero è in chiusura di partita ad opera di Frigo in contropiede. Con questa sconfitta i Diavoli Vicenza indietreggiano al 9° posto.

Infatti la Libertas Forlì vince una sofferta partita casalinga contro i Mammuth Roma per 7-6 e ritorna all’ottavo posto. La squadra ospite rimane in partita fino alla fine e sfiora il colpaccio. La Libertas, dopo aver chiuso avanti per 4-2 il primo periodo, allunga con Rossi ma dal 28’ al 39’ c’è lo show dei giallorossi che colpiscono per ben quattro volte di fila con Arcese, Tiburtini, Strafonda e Fratalocchi. I War Pigs non ci stanno e recuperano con Bartheldy e De Blasio per la vittoria finale.

Un’altra squadra che può dirsi soddisfatta alla fine di questa giornata è sicuramente il Padova. I Ghosts superano alla grande il Ferrara Hockey per 7-1 ed avanzano di due posizioni in classifica. La gara è già in discesa per i patavini dopo poco più di un minuto di gioco grazie alle fulminee marcature di Frigo e Calore. Poi il Padova avanza subito ad inizio ripresa con Baldan e cala il poker ancora con Frigo. Dervaric mette in rete il primo disco dei Warriors che poi devono subire altri due goal di Calore e Nabergoj (entrambi a porta vuota). Calore firma la sua tripletta con il definitivo 7-1 per i Ghosts.

A.S.D.CITTADELLA HOCKEY PATTINAGGIO – SPORTLEALE MONLEALE: 3-4 d.t.r. (3-3)

A.S.D.Cittadella Hockey Pattinaggio: Facchinetti D [55′]; Belloni M [0′]; Grancara F, Tombolan M, Vendrame T, Palliotto A, Campos M, Covolo L, Dal Ben R, Grigoletto M, Spain K, Tonin G, Marini F, Sommadossi D,

Sportleale Monleale: Peruzzi M [55′]; Favaro M [0′]; Moro M, Perazzelli M, Crivellari A, Di.fabio D, Remotti M, Romero M, Faravelli A, Alutto F, Ballestrasse A, Pagani M, Oddone R, Romero F,

Marcatori: PT 1: 1’09” Crivellari A (MON), 1’41” Spain K (CIT), 2’51” Tombolan M (CIT), 8’04” Spain K (CIT), 20’51” Perazzelli M (MON), 23’12” Di.fabio D (MON), R: 55’00” Crivellari A (MON),

Espulsioni: Covolo L (CIT) 2′ [OSTRUZIONE], Esp.Def. Di.fabio D (MON) [26a],

Arbitri: Grandini Di Belluno () – Niederegger Di Bolzano ()

Allenatori: Pierobon Mauro (A.s.d.cittadella Hockey Pattinaggio) – Tarantola Alessandro (Sportleale Monleale)

Classifica

1) Milano Quanta 32 punti (12 partite)

2) Cittadella HP 31 punti (12 partite)

3) Sportleale Monleale 30 punti (12 partite)

4) Zardini Cus Verona Hockey 28 punti (12 partite)

5) Ghosts Padova 16 punti (12 partite)

6) Asiago Vipers 15 punti (11 partite)

7) Ferrara Hockey 15 punti (12 partite)

8) Libertas Forlì 13 partite (12 partite)

9) Diavoli Vicenza 10 punti (12 partite)

10) Lepis Piacenza 5 punti (11 partite)

11) Mammuth Roma 0 punti (12 partite)

Condividi.