Addio Winter Cup, Luparense travolta dall’Acqua&Sapone

0

Brutto ko per la Luparense che esce dalla Final Four di Winter Cup sconfitta con il risultato di 6-1 dall’Acqua&Sapone. Al Pala Cercola di Napoli la Luparense crea molto, specialmente nel primo tempo, ma ad ogni occasione viene bloccata da un super-Casassa. Nella ripresa i Lupi si sbilanciano con il portiere di movimento e provano in tutti i modi a recuperare il passivo ma nel finale si arrendono.

Primo tempo: Restano fuori dai 12 Mancuso e Ramon. Miarelli, Taborda, capitan Honorio, Bertoni e Brandi sono gli uomini che compongono il quintetto di partenza rossoblù. L’Acqua&Sapone inizia aggressiva ed è a quota 3 falli dopo poco più di un minuto. Al 4′ la prima emozione, destro di Honorio parato da Casassa. Al 9′ schema su punizione dei nerazzurri con palla (calciata da Lima) che dopo una carambola va ad incocciare il palo esterno.I Lupi fanno la partita, e gestiscono il possesso. Tobe dopo aver difeso con il fisico un pallone, lo prova a mettere in porta, di punta, e si avvicina all’1-0 al 10′. E’ il 15′ quando i ragazzi di Marin colpiscono il secondo palo (esterno) di serata, con Honorio in contropiede. Nel miglior momento dei Lupi passano invece gli uomini di Ricci: assist di De Oliveira che aggira Bertoni e zampata di Murilo al centro per il vantaggio abruzzese (16′). 1-0. Al 18′ la reazione della Luparense: suola di Tobe per Honorio fermato dall’uscita disperata di Casassa, come Taborda, un minuto più tardi.

Secondo tempo: Pronti via e Lukaian a centro area riceve palla e spedisce subito in rete per il 2-0. La Luparense in tutta risposta crea subito tre occasioni con Bertoni e Brandi (su tiro Taborda). Una palla clamorosa come quella di Taborda al 3′ (altro palo).Allo scoccare del 4′ dopo le varie palle-gol fallite dai Lupi De Oliveira alla prima occasione punge ancora e timbra il tris. 3-0. Bertoni in due occasioni, e Foglia, ci provano ancora ma al 6′ arriva il secondo giallo a Bertoni che costringe i Lupi a giocare per 2′ con l’uomo in meno, anche se la parità numerica viene ristabilita prima perchè Jonas tira a colpo sicuro e al 6′ supera Miarelli per il 4-0. Dopo un timeout all’8′ Taborda entra come portiere di movimento. Brandi al 14′ viene ostacolato da un grande Casassa e sul ribaltamento di fronte De Oliveira fredda i Lupi per il 5-0. Al 17′ su fallo di Romano (il 6°), Foglia accorcia le distanze su tiro libero per il 5-1. I Lupi non si svegliano e subiscono anche il gol del 6-1, su schema in calcio d’angolo José Ruiz-Murilo: è il gol che taglia le gambe ad Honorio e compagni e li elimina dalla competizione.

ACQUA&SAPONE UNIGROSS-LUPARENSE 6-1 (1-0 p.t.)

ACQUA&SAPONE UNIGROSS: Casassa, Lima, De Oliveira, Bordignon, Jonas, Romano, Rocchigiani, Murilo, Lukaian, Ruiz, Canabarro, Mammarella. All. Ricci

LUPARENSE: Miarelli, Honorio, Brandi, Taborda, Bertoni, Tobe, Duric, Lara, Foglia, Khouc, Coco, Morassi. All. Marin

MARCATORI: 16’24” p.t. Murilo (A); 00’41” s.t. Lukaian (A), 4’06” De Oliveira (A), 6’51” Jonas (A), 14’01” De Oliveira (A), 16’50” t.l. Foglia (L), 17’38” Murilo (A)

AMMONITI: De Oliveira (A), Bertoni (L), Lara (L), Tobe (L), Casassa (A)

ESPULSI: al 6’27” s.t. Bertoni (L) per somma di ammonizioni

ARBITRI: Rocco Morabito (Vercelli), Vincenzo Francese (Battipaglia), Giovanni Zannola (Ostia Lido) CRONO: Andrea Campi (Ciampino)

Condividi.