Reti inviolate al Tombolato: Cittadella -Vercelli 0-0

0

CITTADELLA: Alfonso, Salvi, Scaglia, Varnier, Benedetti; Valzania (36′ st Pasa), Iori (C), Bartolomei, Schenetti (29′ Chiaretti); Arrighini, Iunco (18′ st Vido).
A disposizione: Paleari, Pelagatti, Martin, Paolucci, Maniero, Pascali.
Allenatore: Roberto Venturato.
PRO VERCELLI: Provedel, Berra, Bani, Palazzi, Morra, Vives, Legati, Emmanuello (28′ st Germano), Luperto, Comi (37′ st Starita), Mammarella (C).
A disposizione: Zaccagno, Eguelfi, Vajushi, Konate, Castiglia, Baldini, Osei.
Allenatore: Moreno Longhi.
Arbitro: Marco Piccinini (Forlì).
Assistenti: Calieri (Legnago), Galetto (Rovigo).
IV Uomo: Prontera (Bologna).
NOTE:
Ammoniti: Palazzi, Luperto, Bani, Salvi, Starita
Espulsi: nessuno.
Angoli: 5 – 4
Recupero: 3′ – 4′
Spettatori: 2.600 circa

Cittadella e Pro Vercelli non vanno oltre lo 0 a 0 in una gara tosta e combattuta ma avara di occasioni da gol. Cittadella che sale a quota 38 punti in classifica. Queste le dichiarazioni post partita di mister Venturato: ” La Pro Vercelli è venuta al Tombolato con un solo obiettivo: fare risultato, ma ha provato a farlo difendendosi spesso in 11 e ripartendo dalla sua metà campo. Questa volta, pur non disputando certo la nostra migliore partita, abbiamo dato un segnale di crescita perchè altre squadre, nei mesi scorsi,  giocando così sono riuscite ad espugnare il Tombolato”.

E in sala stampa si è visto anche il neo arrivo granata Vido: “Sono davvero felice di questo mio debutto nel calcio che conta. Ho cercato di rispondere alle richieste di  mister Venturato che  mi ha chiesto di fare qualche sponda per far salire la squadra e prendere qualche fallo. Spero di aver risposto alle sue aspettative”.

Condividi.