Sfuma in finale il sogno dell’Hockey Cittadella. Milano solleva la Coppa

0

Il Milano Quanta supera per 5-0 in finale i padroni di casa del Cittadella HP e si aggiudica la Super Final di Coppa Italia, stagione 2016/17. Per la formazione milanese si tratta della quinta Coppa Italia consecutiva ed il terzo trofeo stagionale dopo la Supercoppa (contro Verona) e Coppa FIHP (contro Monleale).

Nella finale il Milano di coach Luca Rigoni ha messo in pista tutta la sua potenza fin dai primi minuti. Andrea Delfino, Fabio Rigoni (due goal di cui uno in powerplay), ed ancora Delfino hanno calato un prezioso poker per i rossoblù nei primi 19 minuti di gioco. Questa grande marcia del Milano non riesce ad essere contrastata dai granata di casa. Poi nella ripresa c’è il pokerissimo di Ferrari. Il Cittadella non si arrende ma anche una sola rete non arriva per la superlativa prestazione del rossoblu Mattia Mai che para ogni disco di Spain e compagni. Anche l’assalto finale dei patavini non sortisce effetto. Finisce così 5-0 per il Milano Quanta che conquista la quinta Coppa Italia consecutiva. Mai nessuna squadra nell’albo d’oro della manifestazione aveva conquistato cinque Coppe Italia di fila.

Milano Quanta – Cittadella HP 5-0 (4-0)

Marcatori: 04:16 (1:0) Andrea Delfino (Emanuele Banchero); 12:27 (2:0) Fabio Rigoni (Andrea Delfino); 16:30 (3:0) Fabio Rigoni (Andrea Delfino) in superiorità numerica; 19:43 (4:0) Andrea Delfino (Emanuele Banchero); 36:26 (5:0) Emanuele Ferrarri (Matteo Barsanti);

Formazione Milano: Mattia Mai 50:00 (Federico Brescianini); Stefano Uccelli, Andrea Delfino, Matteo Barsanti, Andrea Bellini, Riccardo Buggin, Fabio Lievore, Alessio Lettera, Fabio Rigoni, Andrea Comencini, Emanuele Ferrari, Brajan Belcastro, Emanuele Banchero, Luca Ronco; Allenatore: Luca Rigoni;

Formazione Cittadella: Daniele Facchinetti (Marco Belloni); Filippo Grancara, Michele Tombolan, Tobia Vendrame, Alessandro Palliotto, Luca Covolo, Riccardo Del Ben, Marco Grigoletto, Filippo Tiatto, G.Kelly Spain, Marco Campos, Giacomo Tonin, Filippo Marini, Denis Sommadossi; Allenatore: Mauro Pierobon;

Condividi.