Luparense: vittoria con brivido in Coppa

0

Inizia nel migliore dei modi, anche se con un brivido, l’avventura nella Final Eight di Coppa Italia per la Luparense, con il successo sull’Axed Group Latina per 4 reti a 3 che qualifica Honorio e compagni per la semifinale contro la Cioli Cogianco. Sabato alle 16.0 si giocherà al Pala Giovanni Paolo II di Pescara, ed in palio ci sarà la finalissima.

Al Pala Chierici di Tolentino, i rossoblù vanno avanti 4 a 0 nel primo tempo con capitan Honorio, Coco Wellington, Mancuso e Bertoni. Nella ripresa l’assalto finale del Latina paga e fa tornare i nerazzurri sul 4-3 grazie al gioco col portiere di movimento.

Primo Tempo. Marin tiene fuori dai 12 Foglia e Ramon. Partono i seguenti 5 uomini: Miarelli, Taborda, Honorio, Bertoni, Mancuso. Nell’iniziale fase di studio non nascono grosse azione, perlomeno fino a quando al 4′, Chinchio si incarta consentendo a capitan Honorio di sfruttare l’errore portando avanti i Lupi. 1-0. Al minuto 5 questa volta è Coco mette in rete un altro gol di rapina: il laterale anticipa tutti su un rimpallo e con il destro segna il 2-0. Il Latina ci mette un pò a reagire: Battistoni al 10′ chiude una bella triangolazione con Maina che però quast’ultimo spara alta. Mentre Brandi, al 14′ dopo un bel recupero di Coco, questa volta trova Chinchio molto attento sul primo palo. Il 3-0 è solo evitato perchè arriverà poco più tardi. Al 16′ Terenzi va vicinissimo al 2-1 con Miarelli che si oppone con il corpo, mentre pochi secondi dopo Mancuso spara in porta con Chinchio che fallisce la presa sul primo palo regalando ai Lupi il tris: 3-0. Prima della sirena Amoedo sulla percussione di Maina fallisce il colpo del 3 a 1 da pochi passi mentre Bertoni invece dall’altra parte non sbaglia: colpisce per il 4-0.

Secondo tempo. Miarelli su Maina è decisivo dopo pochi secondi dal fischio di inizio su un errore di Honorio. Tobe all’8′ sul filtrante di Mancuso manca la battuta a rete e spreca l’occasione del 5-0. Al 13′ mister Basile mette il portiere di movimento (Battistoni) e accorcia le distanze, grazie al gol di Maina, 4-1. I Lupi si rilassano e con il 6° fallo concedono a Bernardez l’opportunità del tiro libero. L’11 nerazzurro va dal dischetto con Miarelli che con la gamba respinge. Al 16′ Maina, sfrutta ancora il gioco con l’uomo in più e mette il 4-2. La Luparense avrebbe le occasioni per chiudere la partita ma non le sfrutta, soprattutto per bravura degli avversari: Maina sulla linea salva sul tiro di Honorio a colpo sicuro (17′). Mentre Avellino gela i rossoblù con il 4-3; sul lato sinistro si accentra e mette un destro di potenza che fa soltanto sfiorare l’incredibile rimonta. Taborda a tu per tu con Chinchio fallisce un’occasione clamorosa nell’ultimo giro di lancette, anche se le emozioni sono finite e il match si chiude 4-3.

LUPARENSE-AXED GROUP LATINA 4-3 (4-0 p.t.)

LUPARENSE: Miarelli, Taborda, Honorio, Bertoni, Mancuso, Tobe, Lara, Coco, Brandi, Khouc, Duric, Morassi. All. Marin

AXED GROUP LATINA: Chinchio, Battistoni, Avellino, Bernardez, Maina, Corso, Rossi, Di Rita, Testa, Terenzi, Amoedo, Landucci. All. Basile

MARCATORI: 4’37” p.t. Honorio (LU), 5’21” Coco (LU), 16’50” Mancuso (LU), 18’34” Bertoni (LU), 13’35” e 15’36” s.t. Maina (LA), 18’41” Avellino (LA)

AMMONITI: Battistoni (LA), Coco (LU)

NOTE: al 14’48” s.t. Miarelli (LU) para un tiro libero a Bernardez (LA)

ARBITRI: Alessandro Maggiore (Bologna), Raffaele Ziri (Barletta), Donato Lamannuzzi (Molfetta) CRONO: Luca Moscone (L’Aquila)

(A cura dell’ufficio stampa Luparense)

Condividi.