Milano non perdona e il Cittadella Hockey perde terreno sulla capolista!

0

Un roboante primo tempo con il Cittadella Hockey capace di chiudere in vantaggio sul 3-2. Poi, nella ripresa e di fronte al proprio pubblico, la capolista Milano Quanta cambia marcia, aumenta il ritmo e ribalta la situazione con un secondo parziale poderoso e un 4-0 che permette ai meneghini di mantenere la leadership in testa alla classifica e di vincere 6-3.

Dopo cinque minuti Banchero illude i padroni di casa del Milano, poi Tombolan e Vendrame portano in vantaggio i granata riagganciati sul 2-2 da Lievore. Al minuto 22 e 31 è nuovamente Covolo a servire Tombolan per l’assist con il quale la prima frazione si chiude sul 3-2 per i granata.

Nella ripresa l’arena meneghina diventa bollente, la capolista si ricorda quali sono i punti deboli sui quali attaccare la formazione di Pierobon e torna in campo con un piglio decisamente diverso. Banchero, Ferrari, Delfino e Rigoni non perdonano, il 4-0 nel secondo tempo è letale e non lascia scampo al Cittadella, che si mantiene comunque in seconda posizione ma perde tre punti dal Milano che vola a 47 punti, sette in più del Cittadella che difende la seconda posizione con due punti di vantaggio sul tandem Monleale e Verona.

E sabato, proprio il Cittadella, dalle 21.00 andrà a far visita al Verona.

Condividi.