Peggy Batchelor e il Dance Educational Centre celebrano la donna in Teatro Sociale

0

La scuola di danza “Dance Educational Centre” (Tombolo) dell’insegnante Peggy Batchelor ha animato il Teatro Sociale in occasione della festa della donna. Come ogni anno, l’Amministrazione Comunale di Cittadella in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità ha portato sul palco uno spettacolo di luci, balli e musica che ha affascinato gli spettatori di ogni età.

Il programma della serata è stato ricco e variegato. Le danze delle ballerine del “Dance Educational Centre” sono state scandite dal concerto tenuto dalla giovanissima cantante Giulia Didoné, 18 anni, che ha incantato la platea sulle note di grandi classici come “La vie en rose” di Édith Piaf e “I will always love you” di Whitney Huston.

“Non è la prima volta che il nostro corpo di ballo si esibisce in occasione di feste così importanti, ma ogni volta è sempre una grande emozione”, dichiara l’insegnante di ballo ed ex ballerina di danza classica di fama internazionale Peggy Batchelor. “C’è uno stretto legame tra la danza e la figura femminile: stasera abbiamo celebrato la donna con grande passione e ne siamo onorate”.

Le ballerine della scuola di danza di Peggy Batchelor sono tutte giovanissime: la loro età va dai tre anni delle più piccole alla maggiore età delle allieve più esperte. Tra di loro, Margherita Geremia, classe 1997, racconta le emozioni della serata subito dopo lo spettacolo: “Ci capita spesso di ballare durante serate e rassegne, ma esibirsi l’8 marzo è qualcosa di speciale. Cittadella ha fatto un regalo meraviglioso a tutte le donne e noi siamo fiere di rappresentarle”.

A cura di Paola Martina Regiani

Condividi.