Auguri Mister Venturato. Festa granata per il tecnico del Cittadella!

0

Ritrovata la serenità anche in campionato, il tecnico del Cittadella Roberto Venturato ha potuto assaporare e vivere appieno la grande festa organizzata in suo onore e in occasione del suo compleanno.

Dopo l’allenamento del Venerdì Santo “brindisi” speciale di compleanno per il tecnico granata che ha compiuto 54 anni; nato a Atherton in Australia il 14 aprile 1963 da genitori trevigiani emigrati negli anni 60 e rientrati poi nella “Marca” a Trevignano, ove risiede oggi il padre, Venturato ha iniziato la carriera da giocatore nel 1980 a Montebelluna e poi giocando con Cremonese, Pergocrema, Giorgione, Venezia, Treviso, Pizzighettone; a seguire, ha iniziato nel 1996 la carriera da allenatore con Pergolettese, Cremonese, Piacenza, fino all’eccellente attuale biennio a Cittadella.

Al termine della seduta pomeridiana alle 17.30 è stato organizzato dal Centro Coordinamento Club Granata-CCCG in collaborazione con l’AS Cittadella, uno splendido incontro di auguri in Sala Hospitality dello Stadio “Pier Cesare Tombolato” con il taglio di una favolosa  torta “millefoglie” appositamente creata dalla Pasticceria Pozzetto (sostenitori granata con lo sgargiante tabellone dietro la porta sud) con ricamata la maxi-foto di Mister Venturato davanti alla panchina e un frizzante brindisi per festeggiare così assieme compleanno, Santa Pasqua, matematica salvezza!
Con l’allenatore hanno partecipato la dirigenza con il presidente Andrea Gabrielli, il vice Giancarlo Pavin, il dg Stefano Marchetti, il resp. marketing Federico Cerantola, Silvio Bzzotto, staff-tecnico con il vice Edoardo Gorini, il preparatore atletico Andrea Redigolo e dei portieri Andrea Pierobon, l’assistente Roberto Musso, tutta la squadra, collaboratori e addetti,  i responsabili dei club, alcuni amici sportivi, tra cui Italo Tombolato (fratello del compianto giovane portiere Pier Cesare a cui è dedicato lo Stadio e con una significativa foto assieme ai due portieroni granata Enrico Alfonso e Alberto Paleari) e la signora Aldina Cecchele vedova del primo presidente Matteo Cecchele di Venturato (e anche di Foscarini) a Montebelluna, nei veri valori di affetto e stima.
E’ stato un momento, anche per ringraziare il tecnico trevigiano che, dopo la promozione-record dalla Lega Pro, ha guidato la squadra in un ottimo torneo di Serie B. Il CCCG inoltre, ha voluto confermare una forte spinta morale e di vicinanza a tutto il gruppo nello spettacolare sprint finale delle ultime sette partite verso lo straordinario traguardo play-off  iniziando dall’impegnativo match di lunedì di pasquetta al “Bentegodi” con il Verona.
E proprio per lanciare questo sprint finale è stata donata da Pierluigi Basso come regalo a mister Venturato una sgargiante muta-ciclistica del Veloce Club Tombolo (“gemellato” in molti eventi e con Angelo Gabrielli tra i soci fondatori e con molti soci sostenitori granata) con cui pedalare verso il sognato traguardo!
Foto di Massimo Felicetti
Condividi.