Cittadella stellare: poker al Carpi

0

Cittadella-Carpi 4 – 1

Marcatori: 3′ pt Mbakogu, 20′ pt Arrighini, 37′ pt Iori (rig.), 21′ st Valzania, 47′ st Paolucci (rig.).

CITTADELLA:
Alfonso; Salvi, Pelagatti, Varnier, Martin; Valzania (32′ st Paolucci), Iori (C), Bartolomei; Iunco (24′ st Schenetti); Litteri (19′ st Strizzolo), Arrighini.
A disposizione: Paleari, Scaglia, Chiaretti, Pedrelli, Pasa, Vido.
Allenatore: Roberto Venturato.

CARPI:
Belec, Letizia, Sabbione, Struna, Gagliolo, Concas, Bianco (C), Mbakogu (19′ st Jelenic), Di Gaudio (29′ st Beretta), Poli (1′ st Lasagna), Lollo.
A disposizione: Petkovic, Seck, Romagnoli, Mbaye, Fedato, Lasicki.
Allenatore: Fabrizio Castori.

Il Cittadella consolida il quarto posto rifilando un netto   4-1 al Carpi sempre in corsa per i play off.  Rispetto al derby perso con Verona, Venturato cambia cinque pedine ma nei primi minuti sembra che la novità non riesca a dare l’effetto sperato. Alla prima occasione è il Carpi a sbloccare il risultato: il tiro di Concas è rimpallato da Varnier, la palla finisce sul secondo palo e Mbakogu di testa a gioco facile. Ma i granata non si perdono certo d’animo e  al 20′ ci pensa Arrighini con un destro perfetto a pareggiare i conti. Il pari regala fiducia al Cittadella che, prima  sfiora il raddoppio con Iunco e poi, al 36′ trova il rigore con Arrighini steso in area da  Poli: Iori dal dischetto spiazza Belec per il momentaneo 2-1. Nella seconda frazione di gioco le cose si complicano per gli ospiti costretti a rimanere in 10 per l’espulsione di Struna per proteste. I granata chiudono i conti al 22′: Arrighini approfitta della scivolata di Concas e si invola tutto solo verso l’area del Carpi, appoggia per Valzania che infila Belec. E prima del triplice fischio finale arriva anche il poker, ancora una volta dal dischetto. Paolucci agganciato in area da Jelenic, realizza il definitivo 4-1 e in pieno recupero il Carpi resta persino in 9 per l’espulsione di Gagliolo per fallo su Arrighini.

Condividi.