Cittadella-Carpi, la prima finale stasera! In novanta minuti un’intera stagione!

0

Il primo momento della verità è arrivato, la prima finale è in programma stasera al Tombolato e metterà di fronte il Cittadella di mister Venturato al Carpi.

Playoff al via, dalle 20.30, con i granata che puntano ovviamente ad andare il più avanti possibile perchè arrivati a questa fase, bloccare l’ascesa sarebbe un peccato. Ad arbitrare il match sarà Fabrizio Pasqua della sezione di Tivoli, assistito dai signori Prenna e Zappatore in qualità di assistenti e, novità per i playoff, anche dai giudici di porta.

Chi vince andrà a sfidare il Frosinone, terza forza del campionato al termine della regular season, con gare di andata e ritorno in programma venerdì 26 e lunedì 29 luglio. Mister Venturato deve rinunciare a Scaglia e Benedetti. Ritornano tra i convocati Litteri e Varnier dopo i brutti colpi ricevuti rispettivamente contro Cesena e Vicenza. Vido assente per l’impegno al Mondiale Under 20 in Corea.

Ecco cosa dice il regolamento della Figc circa la disputa dei play-off. Vediamolo punto per punto premettendo i criteri di arrivo in caso di classifica avulsa:

a)      Punti conseguiti negli scontri diretti

b)      Differenza tra reti segnate e subite negli scontri diretti

c)       Differenza reti dell’intero campionato

d)      Maggior numero di reti segnate nell’intero campionato

e)      Sorteggio

PLAY-OFF

La prima e la seconda classificata salgono direttamente in Serie A, la terza viene definita mediante la disputa di playoff che si giocano se fra la terza e la quarta non ci sono più di nove punti di distacco e fra le squadre (fino a un massimo di sei) comprese all’interno di un perimetro di 14 punti dalla terza.

Turno preliminare

La gara è di solo andata fra la 6a e la 7a e fra la 5a e l’8a e prevede, in caso di parità dopo 90 minuti, la disputa dei tempi supplementari. In caso di ulteriore parità non si disputano i calci di rigore ma vince la squadra meglio classificata.

Semifinali

La 3a classificata gioca una gara di andata e ritorno, quest’ultima in casa, contro la vincente fra la 6a e la 7a. Idem fra la 4a e la vincente fra la 5a e l’8a. In caso di parità di punteggio dopo 180’ si tiene conto della differenza reti nelle due partite, in caso di ulteriore parità si qualifica per la finale la squadra meglio posizionata in classifica (non si disputano quindi i tempi supplementari).

Finale

Le vincenti delle semifinali disputano gare di andata e ritorno, quest’ultima in casa della meglio classificata in campionato. In caso di parità di punteggio dopo 180’ si tiene conto della differenza reti nelle due partite, in caso di ulteriore parità viene considerata vincente la squadra meglio posizionata in classifica al termine del campionato. Solo nel caso in cui le due squadre avessero terminato il campionato con lo stesso punteggio in classifica la gara di ritorno prevede anche i tempi supplementari ed eventualmente i calci di rigore.

Queste le date individuate dalla Lega B per la disputa di play-off (nel caso di sei squadre classificate):

DATE E ORARI

Turno preliminare (gara unica)

Lunedì 22 maggio 2017 ore 20.30

6a vs 7a

Martedì 23 maggio 2017 – ore 20.30

5a vs 8a

Semifinali (andata)

Venerdì 26 maggio 2017 – ore 20.30

Vincente 6a-7a vs 3a

Sabato 27 maggio 2017 – ore 20.30

Vincente 5a-8a vs 4a

Semifinali (ritorno)

Lunedì 29 maggio 2017 – ore 20.30

3a vs vincente 6a-7a

Martedì 30 maggio 2017 – ore 20.30

4a vs vincente 5a-8a

Finale (andata)

Domenica 4 giugno 2017 – ore 20.30

Finale (ritorno)*

Giovedì 8 giugno 2017 – ore 20.30

* Gare da disputarsi sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.

In caso di qualificazione di un numero inferiore a sei squadre il tabellone non prevede modifiche in date e orari se non per l’esclusione delle gare che non vengono disputate.

Condividi.