Al “Sette Colli” di Roma Cusinato, Dotto e Toniato ad un passo dal podio!

0

Alta padovana presente e in crescita al Trofeo Internazionale Sette Colli di Roma dove Ilaria Cusinato, Luca Dotto e Andrea Toniato stanno affinando la preparazione e cercando di mettere a punto risultati importanti in vista dei prossimi appuntamenti internazionali.

Andrea Toniato, 26enne nato a Cittadella, chiude in ottava posizione la finale dei 100 farfalla nella quale a vincere è il britannico Adam Peaty. Ma la sua prova stellare, quella nella quale sfiora di pochissimo il podio, è nei 50 rana. L’azzurro è quarto in 27.41, ad un passo dalle medaglie che vanno invece al britannico Peaty (oro in 26.61 con il nuovo record del Trofeo), al brasiliano Joao Gomes Junior (argento in 26.95) e all’italiano Nicolò Martinenghi (bronzo in 27.03). Toniato sorride soddisfatto ma storce inevitabilmente il naso per un podio che avrebbe meritato.

Sesto posto assoluto nella finale dei 400 misti per Ilaria Cusinato. La nuotatrice di San Martino di Lupari conferma le impressioni positive che le permettono comunque di nuotare fino ad arrivare ad un passo dal podio. 4.43.35 il suo tempo a fine gara, con un distacco di 7.07 dalla britannica Hannah Miley che vince l’oro e a meno di tre secondi dal podio. Quarta fino a metà gara, la Cusinato chiude alle spalle della connazionale Carlotta Toni che la precede di mezzo secondo.

Luca Dotto invece, sfiora la qualifica nella finale A dei 50 stile. Per il nuotatore di Camposampiero arriva allora un primo posto nella finale B con un tempo di 22.10; riscontro cronometrico che gli avrebbe permesso di chiudere al quinto posto nella finalissima, addirittura davanti alla stella brasiliana Cesar Cielo.

Oggi ultima giornata, poi sarà la volta del bilancio definitivo del weekend.

Condividi.