La Luparense gioca il primo match point: scudetto ad un passo

0

Ancora una vittoria, per diventare la squadra più scudettata di sempre: la Luparense, in gara-3 della finale dei #playoff2017 del campionato di Serie A di calcio a 5, ha il primo match point. Dopo la vittoria in gara-1 al Pala Giovanni Paolo II e quella di mercoledì al PalaSind, la squadra di David Marin ha a disposizione la seconda gara casalinga in 48 ore per conquistare il sesto tricolore. Le speranze del Pescara, invece, sono appese a un filo: due sconfitte su due per gli abruzzesi, chiamati a vincere gara-3 per riportare la serie in casa. Calcio d’inizio alle 20.30.

Marin e Colini saranno costretti per la seconda partita di fila a osservare il match dalla tribuna: tornerebbero in panchina per l’eventuale gara-4. Nel Pescara torna a disposizione Pulvirenti, che ha scontato la squalifica, mentre non ci saranno – dopo i fatti di gara-1 – Borruto e Caputo da una parte e Tobe dall’altra. Capitolo infortunati: in gara-2, Salas e Leggiero erano in panchina solo per onor di firma, ma potrebbero recuperare per quella che potrebbe essere l’ultima gara stagionale del Pescara. Discorso analogo per Bertoni: il giocatore della Luparense, all’ottava finale consecutiva, prima di gara-2 ha effettuato il riscaldamento, ma è comunque andato in tribuna. Potrebbe farcela per gara-3, quella in cui Humberto Honorio potrebbe raggiungere Patrick Nora in testa alla classifica dei giocatori più scudettati. Sei, gli stessi che la Luparense raggiungerebbe con un’altra vittoria.

Da quando lo scudetto si assegna al meglio delle cinque gare (stagione 2010-11), solo una volta la serie si è chiusa in tre partite: stagione 2012-13, con la Luparense che perse gara-1 in casa (sempre a Bassano) e fu battuta due volte a Conegliano dalla Marca Futsal.

(Ufficio Comunicazione Divisione Calcio a Cinque)

Condividi.