Carmignano Bike Festival: la bicicletta diventa protagonista

0

Dall’1 al 6 agosto Carmignano torna ad essere capitale della bicicletta. Per una settimana, spettacoli, mostre, musica e soprattutto tanto sport animeranno l’estate carmignanese con un unico filo conduttore: la bicicletta. Si comincia martedì 1 con la mostra “Pedalando nella storia”, che raccoglie buona parte della collezione di Gianfranco Trevisan, che riunisce bici di tutte le epoche, alcune appartenute ai grandi campioni della disciplina come Fausto Coppi. Sempre il 1 agosto, dalle 20, il comune promuove “Bici Sìcura”, campagna di prevenzione contro i furti, con la marchiatura gratuita della bici con il codice fiscale del proprietario e alle 21.15 in sala Consigliare Loris Giuriatti e Guido Foddis, proporranno “Musica e pedali. Storie di uomini, biciclette ed eroi”, un paio d’ora tra narrazione, musica, risate e riflessioni dove a dominare sarà ancora una volta la passione per la bicicletta e i suoi miti. Mercoledì 2 spazio al teatro con  lo spettacolo “Gino Bartali, eroe silenzioso” della compagnia Luna e Gnac.  Tre giorni di grande sport saranno, invece, quelli in programma giovedì, venerdì e sabato. Si comincia con il 3° Trofeo Estate Carmignanese riservato alle categorie G5 e G6 esordienti e 1° e 2° anno allievi, per continuare con la terza edizione del trofeo del Brenta, ormai una classica per la categoria Juniores: 117 km tra asfalto, sterrato e pavé, che si snodano da Carmignano e Camazzole. Da non perdere, infine, la prima edizione del Brenta Fixe Race, gara in notturna per le sole bici a “scatto fisso”, biciclette senza freno, da pistard, utilizzate in un circuito cittadino di poco più di un km, competizione che per la prima volta si disputa in Veneto.

Condividi.