Chiara Favaro, l’istruttrice fontanivese che allena i cani alla Rally Obedience

0

L’istruttrice cinofila Chiara Favaro ha tenuto l’ultima lezione del corso base di avviamento alla Rally Obedience lunedì 3 luglio 2017, nel centro di addestramento “Al Chiaro di Luna” a Fontaniva. Il corso ha preso avvio lunedì 24 aprile e si è protratto per 11 lezioni, durante le quali un gruppo di 8 partecipanti a quattro zampe ha imparato, in compagnia del proprio padrone, alcune azioni fondamentali come “seduto”, “terra” e “resta”.

La difficoltà affrontata dai partecipanti, tra i quali vi sono sia cani adulti che cuccioli, è aumentata progressivamente nel corso delle lezioni. “Durante i primi incontri abbiamo affrontato gli elementi base della gestione del cane. Poi, a poco a poco, abbiamo inserito i cartelli di obbedienza in base ai livelli raggiunti dalle coppie”. Ciò che conta davvero e che caratterizza la riuscita dell’allenamento è l’empatia tra il cane e il padrone. L’allieva più giovane del centro “Al Chiaro di Luna” è una bambina di soli 7 anni, affiancata ad un border collie, Luna, di 3 anni e mezzo, già campionessa di Rally Obedience.

La Rally Obedience è una disciplina sportiva praticabile sia a livello amatoriale che agonistico, che secondo la FICSS (Federazione Italiana Cinofila Sport e Soccorso) consiste nello “svolgere degli esercizi insieme al cane come indicato nei cartelli posizionati sul campo dall’istruttore, nel minor tempo possibile e con la massima precisione”. La si può praticare a partire dai sei anni di età ed è indicata anche per le persone diversamente abili.

La passione per gli animali dell’istruttrice fontanivese Chiara Favaro, 24 anni, è iniziata quando era ancora una bambina, ma è stata l’adozione di Sheila a darle la forza di intraprendere la carriera. “Sheila è un beagle di Green Hill. La mia famiglia ed io l’abbiamo adottata quando il centro è stato smantellato”, racconta Chiara Favaro con grande emozione. “Era un cane diffidente e pauroso, con il quale lavorare più sull’aspetto comportamentale che sulla disciplina”.

Ma non è stata solo Sheila a ottenere visibili miglioramenti dai percorsi educativi dell’istruttrice cinofila Chiara Favaro. Uno dei partecipanti del corso è Marley, un beagle di due anni e mezzo che ha iniziato a frequentare le lezioni del centro perché, riferiscono i suoi padroni, “era un cane molto vivace e indisciplinato”. Ad oggi, invece, è più tranquillo e gestisce le uscite con più calma. A far compagnia a Marley c’è anche Giulio, un giovane segugio italiano di un anno e otto mesi, adottato dal canile a novembre. Ad oggi, è uno degli allievi più promettenti del centro.

Per maggiori informazioni sulle proposte educative del centro cinofilo “Al Chiaro di Luna” di Fontaniva, per iscriversi al nuovo corso di gruppo che prenderà avvio a settembre o per concordare lezioni individualizzate, contattare l’istruttrice cinofila Chiara Favaro al numero 3476725644.

A cura di Paola Martina Regiani

Condividi.