Lupi sotto le stelle: il 7 settembre la presentazione dei Campioni d’Italia

0

Dopo una stagione esaltante, culminata con il sesto scudetto i lupi di David Marín, sono pronti a ripartire alla grande siccome nel calcio una buona percentuale è affidata alla scaramanzia, visto il buon andamento dello scorso campionato, in casa Luparense hanno ben pensato di ripetere la presentazione in grande di un anno fa.   Ecco che giovedì 7 settembre allo stadio Gianni Casée di San Martino di Lupari, la società è lieta di invitare tifosi, appassionati, curiosi e stampa per la presentazione della stagione 2017-2018 “Lupi sotto le stelle”.

Alla presenza del sindaco di San Martino di Lupari, Gerry Boratto, e delle varie istituzioni locali, a sfilare, prima dei campioni, saranno i “lupetti” delle squadre giovanili. Poi sarà il turno della squadra di calcio a 11 del neo-allenatore Massimiliano Parteli, la cui stagione è già iniziata nel migliore dei modi con la vittoria per 4-0 sul campo della Godigese nel primo turno del Trofeo regionale veneto. Tanti volti nuovi, grandi colpi di mercato che portano la firma del direttore sportivo, Eugenio Castellan, capace di convincere ragazzi provenienti da serie superiori a sposare il progetto convinti dell’importanza della maglia e della piazza.

Sul palco poi spazio al club più titolato d’Italia del calcio a 5 con la presentazione ufficiale degli otto nuovi arrivati (anche qui pennellata d’esperienza del direttore generale, Andrea Franceschini) che potranno assaporare per la prima volta il calore dei tifosi e della Torcida, sempre vicini alla squadra. Col tricolore sul petto, da un piccolo paese veneto, la Luparense coi suoi giocatori e con i suoi successi, ha esportato tradizione in Italia, in Europa e nel mondo.

Nel mezzo della passerella dei due team, sul palco installato proprio al centro del campo, spazio anche all’alta musica con l’esibizione di Carlo Agostini, corista del teatro la Fenice di Venezia. La serata sarà animata da Emanuele De Feo, speaker ufficiale della Luparense e, per il pubblico ci sarà a disposizione anche uno stand gastronomico. Al termine della serata a forti tinte rossoblù, il beneaugurante spettacolo pirotecnico.

Condividi.