Ruggito Cittadella. Al Tombolato non si passa!

0

Cittadella spumeggiante al Tombolato. La sconfitta di Novara è cancellata con la positiva prestazione con cui, stasera, i granata di Venturato abbattono il Cesena. 4-0 il risultato finale con il Cittadella ora concentrato alla sfida di sabato in casa dell’Empoli.

Prima frazione con il Cittadella che chiude in vantaggio. Kouamè in piena area non sbaglia e poco dopo Pasa viene atterrato in area guadagnandosi il rigore. Dal dischetto Litteri si fa ipnotizzare ma sulla ribattuta è Salvi il più rapido a infilare il goal del due a zero. Alla mezz’ora il Citta potrebbe andare addirittura sul 3-0 ma il tiro di Settembrini si stampa sul palo a Fulignati battuto. Tris solo rimandato con Kouamè in area che controlla di petto e a un minuto dal riposo sigla di prepotenza il goal del 3-0.

Secondo tempo con il Cittadella sempre in avanti e il Cesena solo ombra della squadra capace di asfaltare l’Avellino solo pochi giorni fa. Venturato fa rifiatare Pezzi al debutto e Pasa, migliore in campo con Kouamè, regalando minuti a Benedetti e Bartolomei. Settembrini e Schenetti provano a mettere il sigillo personale ma in due occasioni è bravo Fulignati a deviare prima con il piede e poi in tuffo. Paleari dall’altra parte non deve faticare troppo e al minuto 33, con Litteri atterrato in area, tocca a Iori battere il rigore del 4-0; e al triplice fischio è festa granata.

Prima sfida senza goal subiti per Iori e compagni, un’iniezione di fiducia che fa bene al morale e al proseguimento del campionato.

Condividi.