Poker del Bari al San Nicola. Il Cittadella fermato in Puglia

0

Trasferta amara per il Cittadella a Bari con la formazione granata che dopo essere passata in vantaggi, subisce la rimonta dei padroni di casa. Bravo Salvi a sbloccare dopo soli due minuti, ma il team di Fabio Grosso supportato dal pubblico pugliese reagisce e rimonta. La doppietta di Basha e i goal di Improta e Galano permettono al Bari di volare sul 4-1 con Pasa, al minuto 37, che rende meno amara la situazione in casa granata mettendo alle spalle del portiere il pallone del definitivo 4-2.

Classifica che vede al momento il Cittadella in undicesima posizione, a 13 punti. Nel secondo anticipo di ieri la Cremonese ha battuto 2-0 il Brescia. Oggi le restanti sfide della decima giornata con Cesena-Foggia, Palermo-Novara, Parma-Entella, Pescara-Avellino, Pro Vercelli-Carpi, Salernitana-Frosinone, Spezia-Perugia, Ternana-Ascoli e Venezia Empoli.

BARI – CITTADELLA 4 – 2

Gol: pt 2′ Salvi, 20′ Basha; st 9′ Improta, 22′ Galano, 32′ Basha, 37′ Pasa.

BARI (3-4-3): Micai; Capradossi, Marrone, Gyomber; Fiamozzi, Busellato (st 48′ Salzano), Basha, Iocolano; Galano (st 40′ Brienza), Cissè, Improta. All. Grosso.

CITTADELLA: (4-3-1-2): Alfonso; Salvi, Varnier, Pelagatti, Pezzi; Settembrini (st 18′ Schenetti), Pasa, Siega; Chiaretti (st 33′ Bartolomei); Arrighini (st 22′ Litteri), Kouame. All. Venturato.

ARBITRO: Marini di Roma.

NOTE: spettatori 15.000 circa; ammoniti: Micai, Pezzi, Basha; calci d’angolo: 5-4 per il Bari; minuti di recupero: st 5.

Condividi.