Un Diavolo per capello: il Cittadella Hockey sconfitto da Vicenza

0

Che i Diavoli Vicenza potessero essere un osso duro lo si sapeva già da tempo, che potessero espugnare la pista di Cittadella, però, sembrava un’impresa ancora lontana. Ma se la serata è di quelle in cui la sorte sembra aver scelto di stare solo da una parte, tutto può accadere e allora ecco che i Diavoli biancorossi sono riusciti a conquistare il successo sul terreno dei vicecampioni d’Italia, grazie ad una rete realizzata da Frigon nel primo tempo e ad un Alberti in serata di grazia.

Per capire l’andamento della sfida bastano 3 numeri, quelli dei tiri in porta: 52 per Cittadella Hockey, 12 quelli del Vicenza. Uno, invece, il gol realizzato con un tiro laterale sul primo palo.

“Possiamo solo arrabbiarci con la sorte – è il commento a caldo di coach Pierobon – i ragazzi hanno spinto per tutti i 50 minuti, facendo la partita dall’inizio alla fine e bombardando la porta avversaria senza tregua. Diciamo che perdere una partita in questa fase del campionato non è cosa grave, molto peggio se capitasse più avanti. Ho visto un paio di cose su cui dobbiamo lavorare un po’ meglio in allenamento, ma sono soddisfatto comunque dell’impegno messo in campo dai miei. In Coppa Fisr a decidere la partita era stato un episodio a nostro favore, questa volta la fortuna ha premiato i nostri avversari”.

Nessun dramma, insomma, in casa Cittadella, ancora privo di Chelodi e Tommasello e siamo certi che i granata vorranno dimenticare questo passo falso, tornano a vincere già il prossimo sabato.

Nelle altre sfide, vittorie di Milano, Asiago, Verona e Torino.

Condividi.