Cittadella Hockey all’esame Real Torino!

0

Il Cittadella Hockey torna in pista e lo fa domani sera dalle 20, in casa del Real Torino per i quarti di finale di Coppa Italia. Torino che ha avuto accesso al turno successivo della competizione in virtù della sfida non giocata contro Vicenza, nella quale i berici sono stati penalizzati per problemi alla pista con conseguente passaggio dei piemontesi.

Cittadella che entra invece solo adesso nella competizione, essendo testa di serie, in una serie dei quarti di finale che proporranno anche Ferrara-Milano, Asiago-Padova e Verona-Monleale.

“E’il debutto per noi in questa edizione della Coppa Italia – spiega coach Mauro Pierobon – e per noi conta soltanto vincere. A Torino quest’anno ci siamo già stati e abbiamo vinto, ma sappiamo bene che quando siamo lontani dalla nostra pista noi fatichiamo un po’ad adattarci perciò bisognerà fare attenzione. Andiamo in Piemonte per fare la partita, nonostante le assenze che ci portiamo dietro da qualche tempo. Perdere la sfida della scorsa settimana contro Milano ha dato fastidio, indubbiamente, ma non sono particolarmente preoccupato; nè del ko contro Milano, nè delle precedenti sconfitte. Milano innanzitutto è squadra già a ranghi completi, Verona e Vicenza hanno trovato maggior continuità rispetto a noi che ogni tre settimane, per un motivo o per l’altro, siamo costretti a guardare gli altri giocare. Credo però che la forma dei ragazzi e l’intesa reciproca stia migliorando, ed è per questo che sono fiducioso per il futuro.

Questa settimana abbiamo lavorato bene, anche sull’aspetto mentale. Fino ad ora il nostro più grande avversario siamo stati noi stessi, ed è su questo che dobbiamo concentrarci. Sbagliare, da adesso, non è più permesso; lo sappiamo e siamo pronti a dimostrare sul campo di aver capito la lezione. Non siamo in crisi, abbiamo semplicemente perso alcune partite, aiutando i nostri avversari a vincere commettendo qualche errore di troppo. Errori che puntiamo a non commettere più”.

Condividi.