Cittadella, c’è Vido!

0

La certezza definitiva manca ancora, ma si tratterebbe solo di dettagli. Poi, il Cittadella di Roberto Venturato potrà riabbracciare Luca Vido, talentino cresciuto e sbocciato proprio con la maglia granata e una volta approdato all’Atalanta, con le migliori intenzioni, chiuso però dagli attaccanti nerazzurri.

Inevitabile che a gennaio il giocatore, originario di Bassano del Grappa, cercasse una nuova sistemazione per il proprio futuro, e per tornare a giocare. E inevitabile che a pensare a lui ci fosse anche il Cittadella. Granata, con Marchetti pronto all’affare, osteggiati però dal Venezia di Pippo Inzaghi, con i lagunari che avevano puntato forte sul giocatore.

Un braccio di ferro tra arancioneroverdi e granata che si è concluso con la vittoria del Citta e con il passaggio, oramai definitivo, per il ritorno tra le mura di Vido. Con lui, il reparto offensivo del Cittadella si rafforza e cresce la concorrenza; inevitabile dunque ambire ad un girone di ritorno in cui gli attaccanti andranno ad esprimersi meglio di quanto fatto all’andata.

I vari Kouamè, Litteri, Arrighini e Strizzolo sono andati bene, ma non benissimo. Con un Vido in più a premere per giocare, lo spazio si assottiglia ma è anche vero che per la maglia da titolare bisognerà faticare di più. E la cosa, ovviamente, sarà un bene per l‘intera formazione granata.

Per l’approdo di Vido nuovamente a casa, manca solo l’ok dell’Atalanta, ma la cosa sembra comunque e praticamente scontata! Bentornato a casa Luca!

Condividi.