Derby con il Vicenza: il Cittadella Hockey pronto a pareggiare i conti

0

Tempo di derby in casa Cittadella Hockey. Sabato, alle 18, al Pattinodromo comunale di Vicenza i biancorossoblù dovranno vedersela con i Diavoli in quella che si preannuncia come la sfida più calda del 12° turno di serie A1. I ragazzi di Pierobon arrivano dall’ennesima prestazione in crescita contro il Torino, mentre i vicentini sono reduci dalla facile vittoria di Forlì. In palio ci sono punti importanti per la griglia playoff. Solo una settimana fa, il tecnico del “Citta” ha ribadito, se ancora ce ne fosse bisogno, che l’obiettivo della regular season è quello di evitare il quarto posto. Ad oggi però, nella rincorsa a Milano, i Diavoli occupano una posizione migliore, in vantaggio di 6 lunghezze su Spain &co. Rispetto all’andata, quando vinse Vicenza di misura (1-0 rete di Frigo) di cose ne sono cambiate: il Cittadella è cresciuto in gioco ed intensità. E soprattutto è aumentata la fiducia di un gruppo che, settimana dopo settimana, vede migliorare le proprie prestazioni.

«E’ una partita da giocare tutta d’un fiato usando la testa – lancia la carica coach Pierobon – Posso solo dire che se giochiamo come è nelle nostre capacità non avremo problemi. Rispetto alla sfida di casa, noi avremmo qualche pedina in più e loro forse qualcuna in meno. Spero solo che la fortuna non ci giri le spalle anche questa volta».
Per il Cittadella, dunque, un match da vincere ad ogni costo, ma anche per i Diavoli quelli in palio sono punti preziosi perché tra sette giorni i vicentini saranno di scena a Milano e fare punti da quelle parti, si sa, non è certo cosa facile.
«Non c’è Vicenza che tenga – ribadisce ancora Mauro Pierobon – il nostro obiettivo ancora una volta sarà vincere e continuare a dare la caccia a Milano”.
Intanto, proprio la pista meneghina ospiterà le Superfinal di Coppa Italia del 24 e 25 febbraio. Cittadella sarà nel girone B con Monleale e Real Torino. Nel girone A: Milano, Asiago e Padova. Sabato 24 gare a gironi, domenica 25 al mattino le semifinali e il pomeriggio finali.

Condividi.