Milano Quanta è troppo forte, la Coppa è ancora sua

0

Niente da fare per il Cittadella Hockey nella finalissima di Coppa Italia. Troppo forte il Milano Quanta che solleva ancora una volta il Trofeo, confermandosi dominatore assoluto dell’inline italiano.
Un secco 8-0 il risultato finale della sfida che ha visto andare a segno Bellini, Comencini, Delfino, Lettera, Ferrari, Lievore e per ben due volte Mantese. Mai davvero in partita i granata che, al di là delle assenze di Chelodi e Tombolato, hanno trovato di fronte una squadra di assoluta qualità. «Non possiamo certo recriminare nulla – commenta coach Pierobon – Milano ha dimostrato ancora una volta di essere una spanna sopra tutti. Da parte nostra la soddisfazione di avere agguantato l’obiettivo della finale».
Solo i rigori, invece, hanno deciso la finalina per il terzo posto vinta da Asiago sul Real Torino.

Condividi.