Al Ciro Vigorito il Benevento ferma il Cittadella in Coppa Italia

0

Il Benevento vince di misura e si qualifica al turno successivo di Coppa Italia. Cittadella sconfitto 1-0, recriminando per un mancato rigore su fallo di mano in area e su un pugno-gomitata di Tello rimasto impunito e giudicato tutt’altro che violento dalla terna arbitrale. Un “due pesi e due misure” rispetto alle tre giornate inflitte a Finotto in campionato che lascia basiti. Ma tant’è, ora testa al campionato.

Allo Stadio ‘Ciro Vigorito’ Benevento e Cittadella si giocano il pass per gli ottavi di finale di Coppa Italia. Prima mezz’ora a marchio granata, poi la reazione del Benevento ma poche le occasioni da rete. Nella ripresa super Maniero su Ricci in avvio, dall’altra parte incornata di Dalla Bernardina destinata al gol ma Scappini in offside fa svanire l’occasione. A 15 minuti dalla fine il gol che decide il match con un destro di Bandinelli a battere Maniero. Più di un debutto oggi, bravi lo stesso ragazzi.

Il tabellino del match:

BENEVENTO – CITTADELLA 1 – 0
Marcatori: 32′ st Bandinelli.

BENEVENTO: Montipò; Gyamfi, Volta, Antei, Sparandeo; Buonaiuto, Nocerino (C) (18′ st Volpicelli), Tello, Cuccurullo (12′ st Bandinelli); Coda (27′ st Asencio), Ricci.
A DISPOSIZIONE: Puggioni, Gori, Billong, Maggio, Filogamo.
ALLENATORE: Cristian Bucchi.

CITTADELLA: Maniero; Cancellotti, Camigliano, Frare (13′ st Bussaglia), Ghiringhelli (11′ st Dalla Bernardina); Maniero, Pasa (C), Settembrini; Siega; Scappini (27′ st Malcore), Finotto.
A DISPOSIZIONE: Paleari, Iori, Schenetti, Strizzolo, Panico, Branca.
ALLENATORE: Roberto Venturato.

ARBITRO: Federico Dionisi (L’Aquila)
ASSISTENTI: Fiore (Barletta) e Lanotte (Barletta)
IV UOMO: Di Martino (Teramo)

NOTE:
Ammoniti: Antei, Pasa, Volpicelli.
Espulsi: nessuno.
Calci d’angolo: 3 – 3
Recupero: 1’ – 4’
Spettatori: 3.629

Condividi.