La differenza…!

0

E’un Cittadella che crea, che gioca, che spinge sull’acceleratore, che si propone in avanti. Ma che perde 4-0. Il Verona invece attende, non fa granché, ma mette tre tiri e infila quattro goal. Come si spiega una cosa del genere?

Si spiega con un nome, un cognome ed un ruolo. Giampaolo Pazzini, attaccante, autore di tre goal. La differenza, a nostro parere, sta tutta qua. Se costruisci bene tanto da avere la miglior difesa in assoluto di tutta la serie B (almeno prima di oggi, perché da stasera non è più così), se al centro del campo ti difendi comunque e stai bene. Se lotti come leoni e le provi tutte…ma se davanti, non hai Pazzini, ecco che le cose cambiano.

La buona volontà a Panico, a Strizzolo, a Finotto, a Malcore e al non presente stasera Scappini, non manca. Però attenzione…! Anche stasera le occasioni mancate “non sono mancate”. Bravo il portiere dell’Hellas, ma non ci si può nascondere. Lì davanti, a nostro parere, c’è un problema.

C’è un problema, perché i palloni che carambolano in area sono uguali per tutti. La differenza la fa chi li butta dentro, e chi no. Ora, non vogliamo gettare la croce addosso a nessuno. Perché è anche vero che se i centrocampisti servissero più palloni, se i difensori passassero meglio in verticale, se il portiere facesse i rinvii più lunghi, se…se…se…se però la butti dentro, di testa-piede-fianco-culo-faccia-tacco-tibia-perone-capello-stomaco. In qualsiasi modo, la si butta dentro!

Noi vogliamo il bene del Citta, e speriamo che arrivino i goal! Ma a nostro parere, ripetiamo, servirebbe che a gennaio o la si butti dentro meglio…o arrivi qualcuno capace di alzare l’asticella in attacco, la butti dentro, e aiuti anche gli altri a crescere e a buttarla dentro. Cristiano Ronaldo ha spinto tutti gli altri juventini a dare di più. Se l’obiettivo è provare ad andare in serie A, un Attaccante con la A maiuscola serve.

Stasera la formazione era preventiva anche al Palermo, vero anche questo. E DOMENICA ci auguriamo possa essere già il momento del riscatto. Ma il 4-0 di stasera, purtroppo e per fortuna, DEVE FAR RIFLETTERE. Sempre e comunque #FORZACITTA, ma pensiamoci!

HELLAS VERONA – CITTADELLA 4 – 0
Marcatori: 10’ pt Pazzini, 31’ pt Pazzini, 37’ st Pazzini, 44’ st Tupta.

HELLAS VERONA: Silvestri, Caracciolo, Matos, Gustafson, Pazzini (C) (41’ st Tupta), Colombatto (34’ st Henderson), Balkovec, Lee (28’ st Kumbulla), Zaccagni, Almici, Bianchetti.
A DISPOSIZIONE: Berardi, Chiesa, Eguelfi, Di Carmine, Laribi, Dawidowicz.
ALLENATORE: Fabio Grosso.

CITTADELLA: Paleari; Cancellotti, Adorni (C), Camigliano, Ghiringhelli (34’ st Bussaglia); Maniero (24’ st Malcore), Pasa, Branca; Schenetti; Strizzolo (17’ st Finotto), Panico.
A DISPOSIZIONE: Maniero, Benedetti, Iori, Drudi, Proia, Dalla Bernardina.
ALLENATORE: Roberto Venturato.

ARBITRO: Juan Luca Sacchi di Macerata.
ASSISTENTI: Rossi C. (La Spezia) e Scatragli (Arezzo).
IV UOMO: Volpi (Arezzo).

NOTE:
Ammoniti: Ghiringhelli,
Espulsi: nessuno.
Angoli: 2 – 5
Recupero: 0’ – 3’
Spettatori: 9.593

Condividi.