Vigarano si impone sulle Lupe! Giallonere quinte alla chiusura del 2018

0

Meccanica Nova Vigarano – Fila San Martino  61-53

PALLACANESTRO VIGARANO: Fitzgerald 17 (4/10, 2/5), Gianesini ne, Natali 2 (0/4), D’Angelo ne, Nativi (0/2 da tre), Bocchetti 10 (2/5, 2/6), Miccoli 8 (1/6, 2/3), Gilli 3 (1/2), Fabbri 10 (5/6), Bolden 3 (0/7, 0/1), Rakova 8 (2/9, 1/3). All. Andreoli.
BASKET SAN MARTINO: Webb 2 (0/5, 0/6), Fietta, Tonello 6 (2/9 da tre), Beraldo 4 (2/2), Keys 18 (6/8, 1/3), Melnika ne, Milani, Marshall 19 (7/13, 1/4), Tognalini 2 (1/5, 0/3), Sandri 2 (1/5, 0/1). All. Abignente.
ARBITRI: Wassermann di Trieste, Solfanelli di Livorno e Lupelli di Aprilia (LT).
PARZIALI: 11-16, 28-30, 41-43.
NOTE: Nessuna uscita per 5 falli. Fallo antisportivo: Gilli (30′). Tiri da due: Vigarano 15/49, San Martino 17/38. Tiri da tre: Vigarano 7/20, San Martino 4/26. Tiri liberi: Vigarano 10/14, San Martino 7/13. Rimbalzi: Vigarano 46 (Rakova 12), San Martino 47 (Tognalini 14). Assist: Vigarano 13 (Fitzgerald 6), San Martino 5 (Keys 2).

Chiusura di 2018 amara per il Fila, che nell’anticipo dell’11° turno di A1 cade sul campo di Vigarano. Dopo essere state avanti per tre quarti di gioco, le giallonere si sono viste superare nell’ultimo, come accaduto già in altre occasioni quest’anno lontano da casa. A condizionare la prova delle Lupe sono stati ancora una volta i problemi fisici, con Melnika out e Fietta costretta al forfait dopo appena 4′, per un nuovo infortunio alla caviglia.

1° QUARTO. Le Lupe partono subito forte, con la tripla di Tonello e il gioco da tre punti di Keys, intervallati da una bella stoppata della stessa Keys. Sul 2-8 si sblocca però anche Vigarano, abile a rientrare sotto la guida di capitan Bocchetti, autrice della tripla dell’8-10 (6′). Ancora una tegola è in agguato per le giallonere, perché all’8′ si fa male Fietta, rientrata appena cinque giorni fa dalla distorsione alla caviglia. Il Fila chiude comunque avanti il primo quarto 11-16, trascinato da una Keys autrice di 9 punti nei primi 10′.

2° QUARTO. Il secondo periodo si apre con un 7-0 delle padrone di casa, che tornano subito in parità e poi vanno anche al sorpasso con l’ex Fabbri. A scuotere le Lupe è il gioco da tre punti di un’altra ex di serata, Marshall, ma alcune ingenue palle perse consentono a Vigarano di salire sul 25-19 con la nuova tripla di Bocchetti. Ci vuole un timeout di coach Abignente, dal quale le Lupe escono con un 6-0 griffato Marshall, che riequilibra il punteggio. È la tripla di Keys a riportare avanti le giallonere al 18′ (27-28), e poi il buzzer beater della stessa Marshall permette di presentarsi all’intervallo lungo sul 28-30.

3° QUARTO. Dopo ben 29 punti consecutivi della coppia Keys-Marshall, Sandri inaugura le proprie marcature firmando il 30-34. Le giallonere rimangono a lungo avanti, sfruttando anche due bei canestri di Beraldo, ma non riescono mai a scappare via. Di fatto alle ragazze di coach Abignente manca anche l’apporto offensivo di Webb, incappata in una serata no al tiro (0/11) e condizionata dai falli. Al 30′ sono comunque ancora le ospiti a condurre per 41-43, grazie alla bomba di Tonello sulla sirena.

4° QUARTO. San Martino però accusa la fatica, e nell’ultimo quarto perde lucidità. Ne approfitta Fitzgerald, a segno con due canestri consecutivi, e poi è ancora Fabbri a firmare il 53-47 a 4′ dalla fine. È il momento decisivo: le Lupe hanno finito l’ossigeno e non vedono più il canestro, mentre dall’altra parte Fitzgerald (9 punti nel quarto periodo) propizia l’allungo. Finisce 61-53, ora arriva la sosta per provare a recuperare dai troppi acciacchi che hanno fortemente condizionato il girone di andata delle Lupe.

I risultati del sabato sera hanno completato l’11° turno di A1 femminile, chiudendo di fatto il girone di andata. Il Fila ha terminato al 5° posto, alla pari di Napoli e Lucca ma virtualmente davanti grazie al coefficiente canestri favorevole nella classifica avulsa.
Come sempre, la classifica del girone di andata determina anche gli accoppiamenti della Coppa Italia. Quest’anno però è stata adottata una formula particolare: 1^ contro 5^, 2^ contro 6^, 3^ contro 7^, 4^ contro 8^. Questo significa che nei quarti di finale le Lupe affronteranno l’Umana Reyer Venezia, che ha chiuso l’andata in vetta imbattuta.
Ricordiamo che le Final 8 di Coppa Italia si disputeranno a marzo in sede ancora da definire.

Accoppiamenti Quarti Coppa Italia 2019:
gara 1: (1^) Umana Reyer Venezia – (5^) Fila San Martino di Lupari
gara 2: (2^) Famila Wuber Schio – (6^) Gesam Gas&Luce
gara 3: (3^) Passalacqua Ragusa – (7^) Dike Basket Napoli
gara 4: (4^) Elcos Broni – (8^) Meccanica Nova Vigarano

Condividi.