Alta Fratte verso Codognè, Povolo: “Un passo alla volta per rimanere in vetta”

0

L’Alta Fratte di capitan Martina Povolo prosegue il suo cammino in vetta alla classifica del campionato di B2 di pallavolo femminile. Una stagione che nel fine settimana metterà la capolista di fronte alle temibili giocatrici di Codognè.

Martina Povolo, capitano. Vertigini a stare in vetta alla classifica del campionato di B2?

“No, assolutamente. Tredici vittorie consecutive sono tante e frutto di un lavoro intenso soprattutto in palestra. E’cresciuto molto la consapevolezza del nostro gruppo, un gruppo costruito per fare un campionato di livello, partite sottotono ma con la capacità e la forza di volontà di mettersi in discussione, ripartire un passo alla volta e pensando ad ogni partita con la massima attenzione. Preparandole tutte al meglio. Ad oggi è un campionato che ci sta dando delle soddisfazioni importanti”.

Siete reduci da due vittorie contro Aduna Volley e Chions, squadre molto forti. Sono vittorie che vi hanno motivato ulteriormente?

“Certamente; c’era innanzitutto tanta voglia di riscatto perchè il girone d’andata era partito appunto con tre sconfitte proprio contro queste formazioni. Squadre di buonissimo livello e con obiettivi importanti, di conseguenza la voglia di far bene e di riscattarci da parte nostra era tanta. Aumenta la consapevolezza di poter costruire un campionato con uno sguardo verso l’alto e di poter far bene. E’ancora lunga la strada però…i presupposti ci sono”.

Asolo Altivole ad un punto di distanza da voi. Solo le trevigiane tra le avversarie più in form a o ci sono altri team dai quali guardarvi?

“Ogni sabato al termine della partita i risultati ci confermano che è un campionato in cui ogni formazione può stupire e provare ad impensierirci. Di conseguenza il nostro sguardo va per ora alla prossima partita. Incontriamo Codognè, squadra forte e in ottima forma, che arriva dalla vittoria contro l’Aduna Volley e di conseguenza puntiamo a far bene questo fine settimana per poi pensare alla gara successiva”.  

Condividi.