Cittadella Hockey a testa alta contro il Milano campione d’Italia

0

Milano vince a Cittadella dopo aver sofferto nella prima parte di gara. Una vittoria che permette ai campioni d’Italia in carica di salire in classifica e che lascia al Cittadella la consapevolezza di poter dire qualcosa in questo campionato. Contro i meneghini non era facile e non è da queste partite che il Citta ha ambizione di far punti. Ma la prima parte di gara, quantomeno, ha visto i granata protagonisti ed è da qui che si può ripartire per dare concretezza e solidità alla restante parte della stagione.

Unica vittoria esterna quella del Milano che dopo un avvio da brividi (2-0 Cittadella in 116”) non si scompone e comincia a macinare il suo solito gioco recuperando ben presto lo svantaggio con le reti di Banchero e Ferrari che in meno di 45 secondi a cavallo del quinto minuto, ristabiliscono la parità nel punteggio. Da qui in poi diventa un monologo dei rossoblù che, nel primo tempo, vanno ancora in rete con Lettera e Belcastro spingendo Covolo a sostituire il portiere Belloni con Facchinetti. Nella ripresa non cambia la musica, con Milano a colpire a più riprese e Cittadella a capirci poco. Alla fine il tabellone recita un 2-10 che lascia ben intendere come sia andato l’incontro eccezion fatta per i primi 2 minuti. Per Milano tripletta di capitan Banchero e doppiette per Lettera, Ferrari e Belcastro oltre alla marcatura di Crivellari definitivamente ristabilito dall’infortunio di ottobre.

Serie A – 14ma giornata (sabato 16 febbraio) 

MC Control Diavoli Vicenza – Cus Verona 8-4 (4-2)

Ghosts Padova – Asiago Vipers 6-3 (3-1)

HP Cittadella – Milano Quanta 2-10 (2-4)

Ferrara Hockey – Monleale Sportleale 4-1 (3-1)

Real Torino – Snipers Tecnoalt Civitavecchia 9-1 (4-1)

La classifica: Milano Quanta punti 42; MC Control Diavoli Vicenza punti 39; Ghosts Padova 30; Cus Verona Zardini Etichette 21; Ferrara Warriors 18; Asiago Vipers 17; Real Torino 16; Monleale Sportleale 13, HP Cittadella 11; Snipers Tecnoalt Civitavecchia 3.

Condividi.