Moncinissimo! Lecce travolto dal Citta che ritrova goal, punti e ossigeno!

0

Un pomeriggio da sogno quello vissuto a Cittadella dai granata di Venturato che vanno sotto su goal di La Mantia, ma sono bravi a ribaltare il risultato e a ritrovare goal e punti in un match che si chiude con un solidissimo 4-1.

Squadra padrona di casa che si affida a Moncini e Finotto in attacco con il Lece che risponde con Tumminello e La Mantia. 

Inizio promettente del Citta che recupera palla al limite dell’area con Moncini. Finotto accelera ma al momento di mettere in mezzo la difesa del Lecce respinge.

Al settimo palla al centro per Moncini sul cui stacco però è Calderoni, da dietro, a spingere l’attaccante granata facendogli perdere l’equilibrio. Proteste del Cittadella ma il direttore di gara non concede il penalty.

Lecce che passa in vantaggio al dodicesimo. Arrigoni serve un ottimo pallone a La Mantia che in area vince la resistenza di Ghiringhelli, addomestica il pallone e batte imparabilmente al volo Paleari. Uno a zero per gli ospiti, nono goal stagionale per l’attaccante giallorosso e Cittadella colpito alla prima occasione del Lecce. 

Occasionissima al minuto 16. Branca da sinistra spara un rasoterra che attraversa tutta l’area senza nessuno in grado di battere a rete. 

Azione successiva e pareggio del Cittadella al 18esimo. Branca da sinistra, Schenetti ribadisce con un successivo cross al centro sul quale Moncini vola più in alto di tutti e approfittando anche di un’indecisione di Vigorito mette in rete il goal dell’1-1. 

Tumminello di testa al minuto 22 ci prova ma la palla è fuori, con l’attaccante fermato però per fuorigioco. 

Al minuto 24 ci prova ancora il Cittadella. Benedetti da corner trova Adorni ma la palla si impenna e Moncini, stavolta debole, si vede fermare il pallone da Vigorito in tuffo. 

32esimo minuto. Simone Pasa ha tutto il tempo per prendere la mira dal limite dell’area. La sua conclusione ad uscire sfiora di poco la porta del Lecce. 

Azione pericolosa al minuto 41 con Moncini che arriva in piena area piccola va giù.

Poco dopo raddoppio del Cittadella con Gabriele Moncini. Benedetti da sinistra pennella un ottimo cross con Moncini che al centro sovrasta Calderoni e mette in rete il goal del 2-1. 

Citta che sulle ali dell’entusiasmo prova a mettere anche il 3-1. Schenetti finta e controfinta in area per provare il tiro, la difesa del Lecce respinge e l’azione sfuma con le squadre che vanno al riposo sul 2-1 per la formazione di mister Venturato. 

Inizia la ripresa ed è Adorni di testa a svettare su tutti mandando di poco fuori.

Poi Settembrini, che semina due avversari e cerca la palombella sulla quale stavolta è bravo Vigorito a dire di no.

Lecce vicinissimo al goal al minuto 8 con Palombi e Arrigoni che sulla linea di porta si fanno fermare il pallone in maniera rocambolesca. Prima da Paleari che respinge, poi da Adorni che chiude in maniera sofferta ma efficace sul tentativo pugliese. 

Al minuto 12 il Citta trova il 3-1. Schenetti dalla sinistra, Moncini di testa supera per la terza volta Vigorito.  

Il 4-1 è firmato al minuto 25 della ripresa. Difesa del Lecce in bambola, Adorni è il più lesto e veloce a mettere in rete il pallone del poker granata. 

Formazione di Venturato che vola sulle ali dell’entusiasmo. Siega ruba palla a centrocampo e serve Schenetti che dopo una serie di finte sfiora il quinto goal. 

Finisce 4-1, successo che ridà morale, punti e gioia ai tifosi del Tombolato e a tutto l’ambiente granata. 

Condividi.