Cittadella-Padova, derby importante per granata e biancoscudati!

0

Sabato alle 15 il Tombolato metterà probabilmente il vestito della festa per l’attesissimo derby in programma tra Cittadella e Padova. Squadre agli antipodi per quanto riguarda il morale, con i granata di Venturato in piena corsa playoff e desiderosi di non fermarsi sul più bello, e il Padova di Centurioni che dalle retrovie della classifica punta a fare la partita della vita (come lo saranno tutte quelle in programma fino alla fine del campionato) per evitare la retrocessione e mantenere la categoria.

Di ritorno dall’under 21 proprio ieri Gabriele Moncini, bomber granata, ha svelato di aver avuto anche contatti con Bisoli e quindi con il Padova prima di approdare al Cittadella. “Contatti – ha detto l’attaccante del Cittadella – che non hanno portato a nulla di concreto perché quando ho saputo che il Cittadella era interessato a me non ho avuto dubbi e ho scelto la società granata”.

All’andata, all’Euganeo, finì 0-0 non senza polemiche con alcune decisioni dell’arbitro Nasca che fecero imbestialire il Citta; su tutte il mancato rigore per il netto fallo di mano in area di Trevisan, non sanzionato appunto dal direttore di gara. Stavolta il Citta cercherà di portare a casa i tre punti per continuare a spingere ai piani alti della classifica, puntando sul rientro di uomini importanti finalmente recuperati dagli infortuni.

In casa Padova sembra difficile il recupero di Mbakogu, un problema in più per Centurioni che sa però  comunque di non poter lasciarsi abbattere da assenze o chissà quali altri problemi. Partita decisiva, dicevamo, per il Padova. Ma il Citta al Tombolato punta al bersaglio grosso, per continuare a salire in classifica e tenersi distante dalle avversarie che seguono.

Condividi.