Vittoria numero 17, col brivido, per l’Alta Fratte sulle tenaci giocatrici del Villadies

0

Una vittoria per 3-2, quella dell’Alta Fratte, raccontata così sul portale ufficiale delle gialloblu: “E’ una vittoria con il brivido quella ottenuta ieri sera contro la formazione del Villadies. Il Fratte, sotto due di due set e sotto anche nel punteggio nel terzo, si prodiga in una rimonta da grande squadra e guadagna due punti che “valgono almeno il doppio, per come è stata ottenuta” – secondo il commento di coach Faggin che aggiunge – “il Villadies è una squadra in forma e che sfrutta molto bene il fattore campo. Noi siamo partiti male, abbiamo dovuto prendere le misure ad avversario e palestra, ma da metà del terzo set siamo riusciti a conquistarci i punti giocando con testa e di squadra, nonostante la formazione avversaria continuasse a spingere moltissimo e a sbagliare poco”.
Coach Faggin schiera la solita formazione, nei primi due set, con Stello in palleggio e Fruscalzo in opposto, Rulli e Povolo in banda; Bortoli e Frison al centro; Toffanin libero.

Come detto, la nostra partenza non è molto buona. Il Villadies si fa subito aggressivo e comanda gioco e scambi. Coach Faggin opera il cambio in cabina di regia, con Tresoldi per Stello. Pian piano il Fratte trova le contromisure, arriva al pareggio e si porta a condurre. Sul 24 a 22 falliamo due set point e le rivali sfruttano le nostre indecisioni per andare a vincere ai vantaggi 28 a 26.

Brutto il secondo set. Il Fratte è molle e non riesce a trovare ritmo. Coach Faggin ricorre all’aiuto della panchina inserendo Masiero per Povolo, operando il doppio cambio palleggio-opposto con Tresoldi e Gobbo per Fruscalzo e Stello e alternando anche i liberi. Il Villadies, sulle ali dell’entusiasmo, vola verso il successo. Finisce 25 a 20.
Nel terzo set, dentro Ceolin per Frison e Tresoldi per Stello. Nel corso del parziale Gobbo rileva Fruscalzo. La formazione di casa prosegue all’insegna dell’entusiasmo, forte del doppio vantaggio. A metà set sono davanti a noi di 4 punti. Ed è proprio quando tutto sembra destinato ad un epilogo negativo che il Fratte risorge. Le nostre beniamine cominciano a costruirsi i palloni punto grazie ad attacchi ficcanti e contrattacchi ben gestiti. Troviamo ritmo e punti, nonostante le avversarie mantengano alto il ritmo e la concentrazione. Un passo alla volta e il gap viene limato. Il Fratte opera il sorpasso e si spiana la strada per la vittoria: finisce 22 a 25.

Coach Faggin conferma la formazione del terzo set anche nel quarto e nel quinto. Nel quarto parziale il Villadies accusa duramente il colpo, la vittoria era a un passo. Il Fratte ne approfitta e sbaglia pochissimo. Il set non è mai in discussione e con il 16 a 25 finale, il pareggio è raggiunto. Si va al tie break.

Il Villadies ritrova lo smalto e parte di slancio (5-1), ma il Fratte lavora con costanza e si riporta a una/due lunghezze di distanza, fino al 12 a 10. Forse per la prima volta nel corso della partita, la squadra di casa sente la pressione e commette un paio di errori che, uniti alla concretezza messa in campo dalle nostre, ci consente di effettuare nuovamente il sorpasso, lasciando sul posto il Villadies. Finisce 12 a 15!!
Vittoria tutta in salita, una rimonta dalle mille emozioni, ma due punti importantissimi strappati nel fortino udinese!!

Ora sotto con la prossima!! Sabato 23 marzo ci farà visita un’altra formazione ostica, il Cortina Express Belluno. Immaginiamo che arriverà desideroso di vendicarsi della sconfitta subita all’andata, perciò servirà il massimo impegno in campo e la massima partecipazione sugli spalti per sostenere le nostre gialloblù in questa stupenda stagione!!”

Tabellino: Povolo 14, Rulli 21, Bortoli 9, Fruscalzo 14, Frison 6, Masiero, Gobbo 2, Ceolin 5, Stello, Tresoldi; Toffanin e Scapolo liberi.

Condividi.