Capitan Manuel Iori rinnova! Ecco perchè il suo non è un rinnovo come quello di tutti gli altri!

0

Capitan Manuel Iori ha rinnovato con il Cittadella. E la notizia non può che far piacere; un rinnovo dal quale riparte ancor più solida la prossima stagione per i granata che, confermando il capitano, partono con il piede giusto per diversi motivi.

L’esperienza di Manuel Iori è fuori discussione, così come lo sono le sue qualità in campo. Molto spesso nella stagione appena conclusa, le sue intuizioni hanno spalancato le porte avversarie ai vari Moncini, Finotto, Diaw, Scappini e company. E l’intelligenza tattica, lo sappiamo, non ha età. Perciò, ben venga il rinnovo.

Manuel in campo è anche uno sprone continuo ai compagni. Sostenuti quando bisogna stringere i denti, cazziati quando l’errore o l’imprecisione potevano essere evitabili, indirizzati quando le parole di Venturato, raccolte da Iori in campo, devono essere trasmesse in tutto il rettangolo di gioco.

Manuel Iori a Cittadella, dopo quanto accaduto con il Verona poche settimane fa, è importante anche perchè scoppole del genere potrebbero abbattere e disorientare chiunque. Il fatto che il capitano granata sia rimasto, certifica il fatto che il Citta non molla e che da una delusione cocente come quella appena vissuta, si lavora per trovare lo stimolo giusto per ripartire ancor più forte. 

Iori fondamentale perchè Iori non dimentica. E ogni volta che nella prossima stagione qualche arbitro fischierà in maniera discutibile, lo sguardo del capitano sarà eloquente come quello di quest’anno, ma con in più quella gomitata al naso in finale che grida ancora vendetta. E allora sarà uno sguardo tagliente, chiaro e lampante nell’intimare ai direttori di gara di fare bene il proprio lavoro. 

Insomma, la riconferma di Iori, come quelle di Venturato e Marchetti, è un tassello che dà tanto, tantissimo al Citta. Ora si costruisca una squadra di qualità (come lo è stata quella della scorsa stagione) e ci si prepari al 15 luglio, quando apriranno le vendite degli abbonamenti, per vivere al meglio un’altra intensa ed esaltante stagione granata! 

Condividi.