Cittadella, quale attacco per la prossima stagione?

0

Dato praticamente per scontato, purtroppo, il ritorno di Gabriele Moncini alla Spalla, il Cittadella guarda alla prossima stagione mettendo mattoni importanti per allestire una squadra all’altezza. Ed ecco che bisognerà mettere mano al reparto offensivo, che senza Moncini necessita ovviamente di qualche aggiustamento.

Al momento si attende la conferma di Mattia Finotto. Il DG Marchetti ha già annunciato di voler esercitare il diritto di riscatto e tutto quindi, dipenderà dalla Spal, tenendo conto che lo stesso giocatore non ha nascosto la volontà di rimanere a Cittadella. Davide Diaw e Stefano Scappini non dovrebbero muoversi e dovrebbero rappresentare due punti fermi per la prossima stagione. Così come Panico che alle spalle del tandem d’attacco e dopo la stagione appena conclusa ha tutte le carte in regola per candidarsi ad una maglia da titolare, in chiave offensiva, in attesa di capire il futuro di Andrea Schenetti. Per il ruolo di trequartista è approdato in granata anche Marco Rosafio e le antenne di Marchetti, ora, si muovono nuovamente per un ulteriore puntello all’attacco del Cittadella.

Il prossimo nome, che circola già da tempo, potrebbe essere quello di Gianmarco de Feo, punta centrale di 25 anni, reduce da una stagione alla Lucchese ma di proprietà dell’ Ascoli. Per lui lo scorso anno, 24 partite, 6 goal e 3 assist. Proviene dalle giovanili del Milan.

Condividi.