Luigi Nasca saluta e chiude la carriera! I (mai dimenticati) faccia a faccia col Citta!

0

Ha chiuso la propria carriera Luigi Nasca. E basterebbe questo per rendere straordinariamente positiva la giornata per i tifosi del Cittadella. Battute a parte (ma che non son mica tanto battute), l’arbitro di Bari che tante discussioni ha generato nei suoi arbitraggi in occasione di sfide contro il Cittadella (ma non solo) con il campionato scorso ha chiuso la propria carriera. 

Classe 1977, Nasca incontrò per la prima volta il Cittadella il 12 dicembre del 2009, partita nella quale il Frosinone in serie B si impose per 2-1 con i goal di Basso su rigore (!!!) e Santoruvo, al quale rispose per il momentaneo pareggio granata Antimo Iunco. In quel match furono 4 gli ammoniti in casa Citta, tre quelli della formazione ciociara. 

Da quel primo faccia a faccia, altri diciassette incontri durante i quali a fischiare in campo fu Nasca. Un diciottesimo, recente, è stato quello in cui il fischietto barese è stato piazzato al Var in occasione della famigerata sfida del Bentegodi tra Verona e Cittadella. Ricordarne gli esiti non ha senso, così come è meglio evitare le ultime direzioni di gara contro il Citta, se non nei dettagli minimi: playoff 2017/2018, Frosinone-Cittadella 1-1; campionato 2018/2019 Padova-Cittadella 0-0. 

P.S. Sbagliare è umano, e gli arbitri sbagliano, come è normale che sia. Non aggiungiamo altro, e auguriamo a Luigi Nasca il meglio per il futuro. 

Condividi.