Valentina Ballarini a Cittadellasport.net: “Possibilità intatte per una nuova impresa verso risultati mai raggiunti prima dal Cittadella”

0

E’sicuramente una delle giornaliste italiane più competenti e apprezzate del panorama televisivo nazionale. E la sua simpatia, unita ad una conoscenza del pianeta calcio che in pochi altri possono vantare, rendono Valentina Ballarini una delle perso e ideali per analizzare al meglio quanto accaduto nella scorsa stagione e fare il punto sulla situazione attuale, e in vista del prossimo campionato di serie B. L’anchorwoman di Sportitalia, conduttrice di Aspettando Calciomercato, dal lunedì al venerdì dalle 21 alle 23, ha accettato di rispondere ad alcune nostre domande, in esclusiva per i lettori di cittadellasport.net. Lo scorso anno, in studio durante la stagione, ha ospitato più volte capitan Iori, mister Venturato e molti altri giocatori ed ex giocatori granata. Ed è per noi un piacere averla come “ospite” nel nostro portale.

Valentina, della serie B conclusa poche settimane fa quali immagini ti sono rimaste particolarmente impresse?

Purtroppo tutto il caos del finale di stagione con protagonista il Palermo e il playout giocato dopo quasi un mese. Una situazione paradossale. Poi anche il bello con il sogno quasi sfiorato del Cittadella. 

Come giudichi la stagione del Cittadella appena conclusa? Ti saresti mai aspettata che i granata riuscissero ad arrivare ad un passo dalla serie A?

Straordinaria. Straordinari soprattutto i playoff giocati ad un livello altissimo. Non mi aspettavo di vedere nei playoff un Cittadella così in forma.

Cosa è mancato alla squadra di Venturato, l’anno scorso, per salire in serie A?

Un po’ di fortuna e anche un po’ di esperienza contro il Verona nella gara di ritorno davanti ad un Bentegodi tutto esaurito.

Dopo una stagione come quella appena conclusa, i tifosi del Cittadella cosa dovranno aspettarsi dal prossimo campionato? Un nuovo tentativo di impresa o una salvezza tranquilla?

Sicuramente un nuovo tentativo di impresa!! Ormai il Cittadella è sempre da zone alte.

In trasmissione, lo scorso anno, hai avuto più volte giocatori del Cittadella e lo stesso tecnico Venturato. Quale caratteristica ti ha colpito maggiormente dell’allenatore granata?

La serietà, l’umiltà, la pacatezza e la grande capacità di tirare fuori il meglio dai propri giocatori. Il gruppo lo rispetta e lo segue al 100 per cento e questo si vede.

La serie A rimarrà per sempre un miraggio a Cittadella, essendo la città troppo piccola per ambire alla massima categoria, o le possibilità reali ci sono?

Sono una sognatrice quindi voglio pensare che si siano ancora possibilità di vederlo per la prima volta in A.

Che opinione ti sei fatta delle recenti vicende che hanno coinvolto il Palermo e le numerose altre squadre con difficoltà nell’iscrizione?

Abbiamo toccato il fondo. Il problema è che lo diciamo da qualche anno ma ogni volta succede sempre qualcosa di peggio. Quest’anno siamo andati oltre già dall’inizio con il format a 19 e abbiamo concluso peggio vedi il playout surreale giocato dopo quasi un mese.

E’presto per dirlo, ma quali sono, secondo te, i tre nomi sui quali puntare per questo calciomercato?

Non mi sentirei mai di consigliare un grandissimo dg come Marchetti anche perché lui ha la capacità di scovare e lanciare dei giocatori che in pochi conoscono. Una cosa però mi sento di dirla…farei di tutto per trattenere Paleari. 

Verrai al Tombolato durante la prossima stagione? Il pubblico ti segue molto anche qui a Cittadella!

Ehhhh magari mi piacerebbe ma poi chi condurrebbe lo speciale serie B?

Grazie Valentina, e alla prossima!

Condividi.