Citta sconfitto dal Pordenone. Venturato scuote i suoi!

0

A fine partita proviamo a stare morbidi, e alla prima domanda a mister Venturato sottolineiamo noi che il risultato contro il Pordenone conta poco. E invece è il tecnico granata, dopo un sospiro, a dichiarare deciso che “il risultato conta perché non è mai bello perdere. Abbiamo commesso ingenuità che non vanno commesse e che dobbiamo evitare. Le gambe sono ancora imballate ma certi errori dobbiamo toglierli presto perché già domenica c’è la prima partita importante e vogliamo vincerla”.

Insomma, il ko per 2-1 contro il Pordenone firmato dagli ex Strizzolo e Chiaretti, e mitigato in parte dal rigore di Iori, non è andato giù al tecnico nato in Australia. Formazione appena rientrata dal ritiro e scesa in campo con nuove soluzioni provate dal tecnico; il tutto però non è una scusa che giustifica la sconfitta e il Cittadella, da martedì, ripartirà per far si che le sconfitte ottenute contro Vicenza, Benevento e Pordenone diventino un lontano ricordo già a partire dalla sfida di Coppa Italia in programma alle 20.30 di domenica 11 agosto, al Tombolato, contro il Padova.

Sul fronte calciomercato, parla invece il dg Stefano Marchetti: “Paleari oggi è il portiere del Cittadella. Se chi lo vuole metterà il “gettone” giusto, allora valuterò il da farsi. Per quanto riguarda il resto della squadra manca ancora qualcosa. E’andato via Maniero a centrocampo e io voglio avere la “coperta giusta, che copra tutto il letto”, senza correre il rischio di trovarmi con la coperta corta”.

CITTADELLA – PORDENONE 1 – 2

Marcatori: pt 17′ Chiaretti, 30′ Strizzolo; st 4′ Iori su rigore

CITTADELLA Pt (4-3-1-2): Maniero; Mora, Adorni, Camigliano, Rizzo; Vita, Pasa, Branca; Panico; Diaw, De Marchi.

CITTADELLA St (4-3-1-2): Paleari; Mora (15′ Ghiringhelli), Camigliano, Drudi, Benedetti; Bussaglia, Iori, Proia; Gargiulo; Diaw, Panico (25′ Rosafio). All. Venturato.

PORDENONE Pt (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Barison, Bassoli, De Agostini; Mazzocco, Burrai, Pobega; Chiaretti; Ciurra, Strizzolo.

PORDENONE St (4-3-1-2): Di Gregorio; Semenzato (15′ Florio), Stefani, Bassoli (15′ Vogliacco), De Agostini (15′ Zanon); Misuraca, Burrai (29′ Cotali), Gavazzi; Chiaretti (15′ Bombagi); Candellone, Monachello. All. Tesser.

ARBITRO: Amabile di Vicenza (Marchi-Saccenti)

NOTE: spettatori 600 circa.

Condividi.