Prima uscita in amichevole per il Fila, buoni segnali nonostante il gap contro Oregon State!

0

Prima sgambata dell’anno per il Fila, che a poco più di una settimana dal raduno ha testato la propria condizione nell’amichevole casalinga contro Oregon State University, di fronte già a una bella cornice di pubblico nonostante si trattasse di un mercoledì agostano. Ad aggiudicarsi la sfida sono state le americane, decisamente più avanti dal punto di vista atletico e ovviamente più rodate nei meccanismi, rispetto alla rinnovata formazione giallonera. Non sono mancati comunque i segnali positivi per San Martino, seppur costretta a fare a meno di tante pedine.

A parte le infortunate di lungo corso Sandri, Ciavarella e Milani, coach Abignente doveva infatti fare a meno anche di Dotto, Sulciute e Meroi, tenute a riposo precauzionale, nonché di Filippi, in Ungheria con la Nazionale 3×3 per l’Europeo che si disputa nel weekend. E prima del via le giallonere hanno perso anche Beraldo, k.o. in riscaldamento per uno sfortunato colpo all’occhio.

Il primo canestro della stagione sanmartinara è di Ostarello, e nei primi minuti il Fila rimane avanti (6-4 dopo 5′). Poi però inizia a pesare l’evidente differenza di condizione, con le statunitensi che oltre alla propria fisicità (quattro giocatrici sopra i due metri) iniziano a far vedere anche quella corsa che già nelle precedenti amichevoli italiane avevano permesso loro di imporsi con uno scarto nell’ordine dei 60 punti.

Il Fila comunque tiene botta, tanto che fra il 15′ e il 29′ recupera una decina di punti di scarto. Buona in particolare la prova dell’ultima arrivata in ordine di tempo, Toffolo (top scorer delle sue con 17 punti), ma positivi segnali anche dalle altre giovanissime di coach Abignente (che spesso ha schierato in campo quattro atlete su cinque nate dopo il 2000), nonché dalle straniere Ostarello e Bjorklund, che in quei minuti giocati nel primo tempo hanno avuto modo di destare le prime positive impressioni nei tifosi. L’ultimo periodo è diventato di fatto un test utile anche per il Fanola, dato che in campo c’è stato esclusivamente un quintetto che potremo rivedere anche nel prossimo campionato di A2 con la seconda squadra giallonera.

Il prossimo appuntamento per le Lupe del Fila sarà un torneo internazionale, in programma in Slovenia il 6-7-8 settembre.

Fila San Martino – Oregon State University 51-85

BASKET SAN MARTINO: Fietta, Giordano 4, Tonello 2, Amabiglia 3, Toffolo 17, Rosignoli, Bjorklund 13, Pasa 3, Peserico 2, Damjanovic 2, Ostarello 5. All. Abignente, vice Di Chiara.
OREGON STATE UNIVERSITY: Pivec 23, Goodman 9, Aquino ne, Washington, Mannen, Corosdale 3, Mitrovic ne, Thropay 6, Tudor ne, Slocum 10, Morris 3, Brown 13, Simmons 9, Jones 9. All. Rueck.
ARBITRI: Perocco, Nuara e Del Greco.
PARZIALI: 10-21, 29-50, 38-62.

Condividi.