Al Fila la vittoria del trofeo “Memorial Igino Montagna” di Broni!

0

Con un finale thrilling il Fila vince il Memorial Igino Montagna di Broni, facendo il bis dopo il trionfo della prima edizione. Ancora prive dell’indisponibile Dotto e dell’azzurra Filippi (oltre alla solita lunga serie di infortunate di lungo corso), le ragazze di Abignente – che nella semifinale di venerdì avevano superato 84-75 Costa Masnaga – si sono imposte in volata sull’Iren Fixi Torino.

A parte l’iniziale 2-0 piemontese, nel primo tempo sono le giallonere a prendere subito la testa del match. Trascinate ancora una volta da un attacco preciso (addirittura 6/7 da dietro l’arco nei primi 10′), le Lupe provano già a scappare via con un parziale di 9-0, che al 9′ vale il +12 sul 17-29. Dall’altra parte Torino resiste con Brcaninovic, ma San Martino può contare su un buon apporto dalla panchina (Pasa 7 al 10′) e chiude la prima frazione avanti.

Nel secondo periodo calano le percentuali, e l’Iren Fixi è brava a riavvicinarsi subito sul 25-29. Bjorklund e compagne rispondono presente e mantengono le redini dell’incontro, anche se a metà gara la sfida è in pieno equilibrio sul 36-40.

L’attacco del Fila non è più quello delle fasi iniziali, lo si vede in una terza frazione in cui le Lupe segnano 2 soli punti nei primi 5′. Torino trova così l’aggancio e il sorpasso (46-42 al 26′), trascinata ancora da un’ottima Brcaninovic, già a quota 25 punti (10/13 al tiro) al 30′: all’ultima pausa il punteggio è 51-48 per le piemontesi.

Il quarto periodo si gioca tutto punto a punto. La squadra di coach Riga prova a tenere con la solita Brcaninovic (31 e 12 rimbalzi alla fine), ma dall’altra parte San Martino trova due bombe importanti con capitan Tonello. A salire in cattedra però è soprattutto Sulciute, che firmerà ben 13 punti negli ultimi 10′. È lei a realizzare il libero del 67-69 a pochi secondi dalla fine, ma Torino ha tempo per un’ultima preghiera con la stessa Brcaninovic: da centrocampo arriva il canestrissimo di tabella che varrebbe il sorpasso, ma gli arbitri annullano perché fuori tempo massimo, e così ad alzare il trofeo è il Fila.

Iren Fixi Torino – Fila San Martino 67-69

PALLACANESTRO TORINO: Brcaninovic 31, Togliani, Milazzo 3, Buffa ne, Del Pero 2, Petrova, Barberis 2, Salvini 2, Kinard 10, Jennings 17. All. Riga.
BASKET SAN MARTINO: Fietta 3, Tonello 6, Toffolo 5, Giordano 1, Rosignoli, Bjorklund 17, Pasa 9, Sulciute 24, Peserico ne, Ostarello 4. All. Abignente, vice Di Chiara.
PARZIALI: 20-29, 36-40, 51-48.

(foto: Federico Cavallini)

Condividi.