It’s time to Cittadella-Crotone. Parla mister Venturato!

0

Così mister Roberto Venturato a poche ore dal via della sfida in programma tra il Cittadella e il Crotone, rispettivamente terza e seconda forza della serie B: “La squadra sta bene; c’è solo un punto di domanda su Perticone la cui condizione è da verificare da qui alle prossime ore. Dal punto di vista fisico siamo riusciti a gestire un po’di lavoro, non essendoci il turno infrasettimanale. La sconfitta di Pisa ci è dispiaciuta molto nonostante la discreta prestazione. Purtroppo non siamo stati bravi a concretizzare contro una squadra che ha colto occasioni su errori nostri. E’un errore che ci portiamo dietro in questo campionato ma dal punto di vista generale stiamo bene e la squadra ha un buon entusiasmo. Stiamo lavorando bene e manteniamo la condizione; fa sempre più caldo e quindi non è facile giocare anche se fortunatamente giochiamo la sera però è sicuramente una stagione anomala per giocare a calcio.

Mi aspetto un Crotone che non cambierà il suo modo di interpretare il calcio, cercando di aggredire e di fare la partita. Sanno anche aspettare, hanno grandi qualità dal punto di vista del palleggio e in questo momento loro sono i favoriti alla serie A perché hanno dimostrato grande continuità e capacità. Sarà una partita difficile, da affrontare con serenità da una parte ma anche con grande coraggio perché sicuramente il Crotone è, dopo il Benevento, la squadra che più si è mostrata forte.

Partita decisiva per il secondo posto dite voi? E’uno scontro diretto dico io. Uno scontro per giocarsi la serie A diretta quindi sotto questo aspetto è una partita importante; un match che determinerà il cammino da qui in avanti. Ma anche per questo va affrontata con la serenità giusta e con coraggio, e con la voglia di provarci.

Per fermare gli avversari valutiamo ovviamente la sfida nello specifico, senza snaturarci troppo. Sapere che troveremo Simy, Armenteros e molti altri giocatori di qualità ci spinge ad avere ulteriore attenzione in difesa. Dobbiamo fare una prestazione importante perché è una squadra di grandissimo valore.

Indipendentemente da chi partirà diventano determinanti tutti. Dopo Crotone avremo un altro match molto difficile, con una trasferta lunedì a Salerno. E’per questo che dico che ci sarà bisogno di tutti; abbiamo grande rispetto del Crotone ma il cammino è caratterizzato da tanti impegni e anche di questo devo tener conto. Durante la partita tutti diventano fondamentali”.

Condividi.