Lupe nuovamente pronte a “sbranare” le avversarie!

0

Dopo la conclusione anticipata dell’ultimo campionato, a San Martino di Lupari è tanta la voglia di ripartire. Se ne è avuto un assaggio giovedì, al raduno di un Fila pronto a iniziare la sua ottava stagione consecutiva in serie A1 femminile. Le 16 Lupe convocate, comprese le 6 nate dopo il 2001 che disputeranno il doppio impegno con il Fanola di A2, si sono ritrovate insieme allo staff capeggiato dal coach Gianluca ‘Larry’ Abignente, assistito quest’anno dal vice Enrico Valentini, dal preparatore atletico Jacopo Mulinacci e dal fisioterapista (new entry nella famiglia giallonera) Nicolò Freschi, insieme allo staff medico rappresentato al raduno dal Dottor Giuseppe Maiorana.
 
Al di là di test fisici e visite individuali, che avevano avuto inizio già nei giorni scorsi anche per le tre straniere (tutte arrivate con buon anticipo in Italia da paesi dell’area Schengen), quella di giovedì è stata anche la giornata del saluto ai tifosi, una tradizione rispettata nonostante la particolare situazione in cui ancora ci si trova. Grande responsabilità e osservanza di tutte le norme da parte dei tifosi presenti, che prima dell’allenamento (svoltosi in questo caso a porte chiuse) hanno potuto avere un primo assaggio delle misure che con tutta probabilità troveranno a ottobre, al via di un campionato che si spera potrà rivedere – almeno in parte, per cominciare – il pubblico sugli spalti.
 
«Stiamo vivendo una situazione che nessuno poteva immaginare – le parole del coach Larry Abignente – Ma come nello sport, le difficoltà danno un’opportunità. Opportunità di essere responsabili, per se stessi e per gli altri, e di rimettersi in gioco. Per cercare di raggiungere gli obiettivi che ci eravamo già prefissati anche l’anno scorso, e che rinnoviamo, cioè scendere in campo sempre per vincere e valorizzare tutte le nostre giocatrici».
 
Applauditissima come sempre anche il capitano Monica Tonello: «Di obiettivi ne abbiamo tanti, perché vogliamo recuperare anche quelli per i quali non abbiamo potuto lottare nella scorsa stagione. Cercheremo come sempre di dare il massimo. Ci tengo a rinnovare il ringraziamento da parte di tutte noi alla società e agli sponsor, che hanno fatto dei sacrifici per darci ancora l’opportunità di scendere in campo con questa maglia: cercheremo di ripagarli al meglio».
 
Prime parole in giallonero anche per tre dei volti nuovi, che insieme a Fogg – già presentata nelle scorse settimane – rappresentano le novità del roster. A cominciare dalla senegalese Astou Traoré: «Ho grandi motivazioni, so che la squadra è valida e anche nelle scorse stagioni era abituata a far bene. So cosa significa giocare in un ambiente che si definisce una famiglia, è la migliore ricetta per scendere in campo sempre alla ricerca della vittoria».
 
«So che sarà un’esperienza importante per il mio bagaglio sportivo – ha detto la giovanissima Sofia Varaldi – Non vedo l’ora di confrontarmi con giocatrici così importanti e coach di questo livello, ringrazio la società per questa opportunità».
 
«Fra le proposte che ho ricevuto, quella di San Martino era la più completa – le parole di un’altra giovane new entry, Arianna Arado – Sono contenta di avere questa possibilità, e onorata di essere entrata a far parte di questa famiglia».
 
Presente anche l’Amministrazione Comunale con l’Assessore alle Attività Sportive Denis Cecchetto: «Come Amministrazione abbiamo cercato di essere presenti e dare una mano nei preparativi a questo campionato, e cercheremo di farlo anche durante la stagione. Naturalmente sproniamo sia le ragazze che i tifosi a tenere sempre la massima attenzione, per ripartire tutti insieme. In bocca al lupo per una stagione di successi».
 
A chiudere gli interventi, il Presidente Vittorio Giuriati: «Sono stati mesi impegnativi sotto tanti punti di vista. Ma abbiamo tanti amici che credono in noi, e voglio ringraziare pubblicamente le giocatrici e i membri dello staff tecnico, che anche dal punto di vista economico non hanno esitato a venirci incontro per darci una mano. Sono cose importanti che lasciano il segno, ce ne ricorderemo. Abbiamo costruito una squadra che ha tante giovani ma anche tanta esperienza. Un mix che, se ben amalgamato dal nostro staff, sono convinto ci regalerà tanti bei momenti, perché nel dna di questa squadra c’è sempre la filosofia di dare tutto per vincere e provare a divertirsi. La A1 è solo la punta dell’iceberg che è il nostro movimento, perché a San Martino siamo ambiziosi e crediamo nei progetti ampi. Bisogna avere sempre il coraggio di osare: rimanere fermi è come restare indietro, e noi cerchiamo di andare sempre avanti».
 
Il roster:
Arianna Arado (ala, 2004), Giulia Ciavarella (guardia/ala, 1997), Elena Fietta (play, 1995), Marcella Filippi (ala, 1985), Abigail Fogg (pivot, 1994), Elena Giordano (guardia, 2002), Irene Guarise (play, 2003), Alice Milani (guardia, 1999), Sara Nezaj (ala, 2001), Francesca Pasa (play, 2000), Martina Rosignoli (guardia, 2001), Egle Sulciute (ala, 1985), Sara Toffolo (ala, 2000), Monica Tonello (play/guardia, 1988), Astou Traoré (ala, 1981), Sofia Taeko Varaldi (ala, 2003).
 
Lo staff:
Gianluca Abignente (head coach), Enrico Valentini (assistant coach), Jacopo Mulinacci (preparatore atletico), Nicolò Freschi (fisioterapista), Dr. Giuseppe Maiorana (medico).
 
La preseason del Fila:
• dom 30/08: triangolare a Brescia con Costa Masnaga e Brescia
• sab 05/09: Fila San Martino – Umana Reyer Venezia
• dom 13/09: Geas Sesto San Giovanni – Fila San Martino
• dom 20/09: Fila San Martino – Geas Sesto San Giovanni
• 24-26-27/09: Final Eight Supercoppa Italiana
• dom 04/10: Inizio Serie A1

Le eventuali modalità di ingresso per i tifosi alle amichevoli e in seguito alle partite di campionato verranno comunicate appena possibile.
 
Raduno Serie A2:
Dopo il Fila, tocca al Fanola: la giovanissima squadra dei coach Francesca Di Chiara, Michele Tomei e Ighor Reghellin si ritroverà già in questi giorni per i primi test. Anche in questo caso, lunedì alle 18.30 al PalaLupe, ci sarà spazio per un saluto ai tifosi rispettando tutte le norme anti-Covid19.

Condividi.