Citta oggi in campo. Alle 16 sfida al Piacenza

0

Dopo le vittorie contro Virtus Verona e Sudtirol il Cittadella torna in campo oggi per la terza e ultima amichevole in altura che si giocherà a partire dalle 16 contro il Piacenza. Un test che permetterà a mister Venturato di mettere in ordine alcuni tasselli dopo le prime uscite, in attesa che il “Ci saranno sorprese” pronunciato da Marchetti sul fronte del mercato diventi concretezza.

Fermento e curiosità; sono questi infatti i sentimenti che regnano nei cuori e nelle menti dei tifosi granata che giorno dopo giorno attendono quei rinforzi in attacco necessari dopo l’addio di Davide Diaw. Il popolo cittadellese non è spaventato dai continui colpi ad effetto messi a segno dalle avversarie, scatenate sul mercato. Da anni la serie B riserva squadroni sulla carta che poi si sciolgono come neve al sole.

Ma è innegabile che qualcuno, lì davanti, ad oggi manca. Cissè sarebbe in bilico, in attesa che il Cittadella valuti gli esiti delle sue visite mediche. In alternativa, o contemporaneamente, potrebbe arrivare anche Bifulco ma i riflettori potrebbero spostarsi anche a Genova, sponda Samp primavera, per accogliere in granata Ibourahima Balde. Nomi sui quali si discute da tempo con il DG Marchetti pronto a regalare l’ennesima sorpresa interessante al pubblico di Cittadella, fiducioso ma in questo momento ancora orfano.

Lavorano bene nel frattempo gli attaccanti in rosa. A loro il compito di segnare oggi; alla squadra il compito di essere Cittadella!

Condividi.