Cittadella-Spezia! Occasionissima per mettersi in mostra!

0

Quella di domani tra Cittadella e Spezia sarà, per molti, l’occasione buona per provare a mettersi in evidenza e cambiare le gerarchie in casa granata. Venturato parla di una squadra composta da “tutti titolari” e l’analisi delle prestazioni, e degli ultimi due 11 iniziali, non discosta la realtà dalle dichiarazioni del mister. Di seguito ecco, ruolo per ruolo, le nostre previsioni per l’undici che sfiderà domani, dal primo minuto, lo Spezia.

Portiere: Kastrati; toccherà a lui. Il portiere albanese è arrivato da poco più di due settimane e considerando anche la vicina sfida di sabato contro il Monza, con Maniero titolare, sarà lui domani a difendere i pali dei granata. Per tornare a respirare profumo di partita e chissà, mettere qualche dubbio a mister Venturato sulle gerarchie. Maniero fin qui sta facendo bene, però…!

Terzino sinistro: Benedetti; l’esperienza di Benedetti contro uno Spezia di categoria superiore, domani, sarà fondamentale. Con il Pordenone il veterano della fascia sinistra si è ben comportato. E Donnarumma sarà importante contro il Monza.

Terzino destro: Cassandro; ha giocato bene contro il Pordenone, ha forze ed energie e si merita la riconferma. Ghiringhelli comunque gli subentrerà a partita in corso, così da rimettere minuti partita per poi iniziare da titolare contro il Monza.

Difensori centrali: Adorni e Perticone. Inizieranno loro. Adorni ha bisogno di rientrare con tranquillità e chi, se non l’esperto Perticone, può dargli sicurezza a fianco? Non giocherà comunque tutti i 90 minuti e probabilmente in apertura di ripresa lascerà il posto all’ottimo Camigliano anti Diaw. Difficile vedere Frare in campo. Rimarrà a riposo, pronto per dare il massimo contro il Monza.

Centrocampista centrale: Pavan. Contro lo Spezia, che corre e spinge, la rapidità e la grinta di Pavan sono essenziali. Anche qui comunque la staffetta tra i due tempi non mancherà. Con capitan Iori pronto a subentrare per dare ossigeno e ordine alla squadra.

Centrocampisti laterali: Awua e Vita. Considerando la vicinanza con Monza, ci sentiamo di schierare loro due. Awua ha voglia di mettersi in mostra e contro lo Spezia servirà il suo apporto. Vita, ordinato e poco appariscente, serve come il pane.

Trequartista: D’Urso. Non gioca da troppo tempo. Prima dello stop stava molto bene e non vede l’ora di scendere in campo per dimostrarlo di nuovo.

Attaccanti: Cissè e Tavernelli. I due che hanno giocato meno fino ad ora. Ma attenzione, nella ripresa a seconda di come si metterà la partita, spazio a Grillo che deve trovare minuti e occasioni per mettersi in mostra. E a Ogunseye, che fa paura e che non vede l’ora di confrontarsi con avversari da serie A.

Detto questo…non vorremmo essere nei panni di mister Venturato. La rosa è ampia, le scelte non sono facili. E quindi lasciamo volentieri a lui i pensieri di formazione. Detto che sono pensieri di abbondanza, e che quindi va anche bene così 🙂

Condividi.